Ricerca scheda, fiore o pianta:

Glossario Verde – Vocabolario del giardinaggio

Conoscere il significato dei tanti termini botanici ti aiuterà a curare meglio le tue piante. Per questo qui troverai la spiegazione delle parole che si usano di più nel mondo del giardinaggio. L’elenco dei termini è in ordine alfabetico:

Acqua demineralizzata: è acqua non calcarea. Esempi: l’acqua del pozzo, l’acqua distillata (quella che si usa per il ferro da stiro), l’acqua piovana.

Brattea: foglia modificata situata ad altezza maggiore rispetto alle foglie. La sua funzione è quella di proteggere i fiori ed attirare gliinsetti. Ha colori molto vivaci e sostituisce i petali (come nel caso della bouganvillea)

Bromeliacee: famiglia di piante caratterizzate da foglie riunite alla base, disposte a rosetta, fiori a spiga e brattee. Esempi: guzmania, ananas.

Butto: germoglio rudimentale o condensato, contenente una foglia embrionale, un racemo di foglie o un fiore

Calice: parte più estrema dei fiori che avvolge e fissa i petali. E’ costituito dall’insieme dei sepali

Cimare: eliminare con le dita l’estremità di sviluppo di una pianta per stimolare la produzione di steli laterali o la formazione dei boccioli

Concimare: correggere le caratteristiche del terreno per migliorarne la composizione e garantire nutrimenti a sufficienza per la pianta

Concime di fondo: concime incorporato alla terra prima della piantagione

Gemma: estremità dello stelo in via di sviluppo. Vi sono due tipi di gemme: la gemma apicale, situata all’estremità di ogni stelo, e la gemma del fiore

Germoglio: plantula che nasce vicino alla pianta madre

Getto: pianta giovane prodotta con riproduzione vegetativa, in genere alla base della pianta madre, detto anche pallone

Humus: materia organica in decomposizione che si trova sulla superficie del terreno con la materia minerale. Da questo dipende la fertilità del terreno che contiene i nutrimenti per la pianta

Teli di tessuto non tessuto: è un materiale che ha la caratteristica di proteggere i vegetali dal freddo lasciando traspirare la pianta. Si trova facilmente presso garden centre e fioristi ben forniti.

Rosa di Natale: vedi fiori “ellebori” (helleborus)

La guida è in continuo aggiornamento, se vuoi suggerire/chiedere termini nuovi utilizza il modulo di commento seguente

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.