Thunbergia

Presentazione:

E’ una pianta rampicante, resistente, facile da curare, a crescita rapida. Può essere facilmente riprodotto da seme e si presenta molto bene per la crescita in vasi o all’aperto come piante per il porticato. Da inizio estate fino all’autunno produce fiori quasi piatti: i colori sono dal giallo ocra all’arancio, dal bianco al bruno contornati da uno splendido fogliame. Le piante di Thunbergia, coltivate come piante annuali, vengono scartate a fine stagione (esistono anche delle specie perenni).

Consigli utili:

Essendo una pianta semirustica non tollera il gelo: usatela per l’esterno, solo quando il periodo delle gelate è finito.

Evitare di esporla ai raggi diretti del sole estivo. Meglio tenerla in un luogo luminoso ma riparato.

Bagnare molto quando è in piena crescita, non irrorare eccessivamente le piante giovani.

Cercare di mantenere il terriccio umido, senza esagerare.

Concimare ogni 14-15 giorni con fertilizzante per piante da interni a metà  dose.

Piantare i semi a inizio primavera, trapiantare singolarmente in piccoli vasi con terriccio a base di terra grassa e calce.

Rinvasare al momento del bisogno, in contenitori di misura superiore .

Cimare gli apici per favorire una crescita compatta e non disordinata. I pidocchi possono debellare una pianta in breve tempo: usare un buon  insetticida. Evitare di concimare in eccesso con fertilizzante ad alto contenuto di azoto. Gli afidi distruggono gli apici vegetativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.