Arum – Verde anche all’ombra

Gli arum spiccano sul terreno spoglio perchè entrano in vegetazione e producono un ricco cespo quando tutte le altre piante sono ancora quiescienti. E’ una pianta spontanea che colpisce per la ricchezza delle foglie, piacevoli al tocco, dalle forme quasi sontuose. Può essere considerata ancora una pianta poco diffusa, non facile da trovare in commercio. Si può acquistare il rizoma in qualche mercato o fiera nelle bancarelle specializzate nei bulbi.

Riproduzione e condizioni: la presenza di arum in giardino in genere è moltiplicato per seme o talea radicale. Porre questa pianta in un luogo ombroso e fresco, così che possa vivere a lungo e produrre una vegetazione sempre più bella e ricca. Le bagnature devono essere sospese nel periodo di riposo vegetativo e solo a fronte di una perdurante siccità è consigliabile inumidire il terreno. Quando la pianta è in vegetazione bagnare con regolarità.

Terriccio: ricco di sostanza organica, fresco, di media fertilità, con un buon drenaggio.

Concimazione: la nutrizione deve essere sostanzialmente di tipo restitutivo, così da integrare solo quando è stato asportato. In giardino si potrà nutrire con un buon terricciato di foglie e dell’altra vegetazione spontanea.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.