Consigli per la fucsia

Se volete che la fucsia conservi una bella chioma e rimanga fiorita il più a lungo possibile ricordate di cimarla regolarmente, cioè di spezzare con le dita la cimetta tenera dei rami che tendono ad allungarsi troppo. Questa operazione andrebbe svolta almeno una volta al mese, per tutta l’estate. Ricordate anche che questa pianta predilige un’esposizione a mezza ombra, con terreno leggermente acido e un’innaffiatura non troppo abbondante ma frequente.

Le uniche fucsie che amano l’esposizione in pieno sole sono le varietà die schone wilhelmine  e Lye’s Unique:

fucsia Lye's unique
fucsia Lye's unique

Anche le fucsia come i gerani si moltiplicano molto facilmente per talea. Si possono ottenere fucsie vigorose anche partendo dai semi, ma i colori saranno a sorpresa perchè non nasce quasi mai una pianta uguale a quella originale (la madre)

6 thoughts on “Consigli per la fucsia

  1. Buongiorno ho un grosso problema con un albero di erythrina crista galli. E’ nel giardino (che fino all’anno scorso curavamo io e mio marito) della villetta al mare – Zona jonica Metaponto da ben otto anni ed ha sempre prodotto abbondanti fioriture. Quest’anno purtroppo tutte le foglie sono ingiallite e sono cadute, molti rami sono seccati e il giardiniere, al quale abbiamo affidato la cura del giardino dall’inizio dell’anno, ha detto che si tratta di carenza di zinco. Io temo che possa seccare completamente. Cosa posso fare per salvarlo? Grazie infinite.

  2. gentile signora sono concetta e sono una appassionata di fuksia ha qualche consiglio da darmi per tenerle in forma
    abito nel nord sardegna
    un saluto

  3. gentile signora sono concetta e sono una appassionata di fuksia ha qualche consiglio da darmi per tenerle in forma
    abito nel nord sardegna
    un saluto

  4. Buongiorno ho un grosso problema con un albero di erythrina crista galli. E’ nel giardino (che fino all’anno scorso curavamo io e mio marito) della villetta al mare – Zona jonica Metaponto da ben otto anni ed ha sempre prodotto abbondanti fioriture. Quest’anno purtroppo tutte le foglie sono ingiallite e sono cadute, molti rami sono seccati e il giardiniere, al quale abbiamo affidato la cura del giardino dall’inizio dell’anno, ha detto che si tratta di carenza di zinco. Io temo che possa seccare completamente. Cosa posso fare per salvarlo? Grazie infinite.

Rispondi a verdeblog Annulla risposta

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.