Consigli per una buona crescita delle piante in appartamento

Durante i mesi invernali le piante ricoverate in casa possono soffrire della mancanza di umidità, della temperatura non appropriata, di annaffiature irregolari, di poca o troppa luce. La maggior parte delle piante gradisce una posizione vicina alle fonti di luce, come le finestre. Si può fare attenzione ad alcune regole per farle star meglio:

  • Bagnare adeguatamente per permettere alle radici di bagnarsi. Dopo circa 30 minuti togliere l’acqua rimasta nel sottovaso.
  • Vaporizzare tutte le piante, due volte a settimana, con acqua a temperatura ambiente. Non bisogna vaporizzare le piante con foglie pelose
  • Smuovere il terriccio superficiale se si nota una leggera crosta, utilizzando un rastrello piccolo o una forchetta. Il terriccio deve essere mantenuto smosso per facilitare l’assorbimento dell’acqua e gli elementi nutritivi che vengono sciolti nell’acqua
  • Luce: durante i mesi invernali è fondamentale. Le piante devono essere ricoverate in modo che ricevano almeno 8 ore di luce al giorno. Quelle in poca posizione luminosa a al buio non soltanto mostrano segni di sofferenza ma possono morire in breve tempo. Se non si dispone di luce naturale bisogna illuminare la zona dei vasi con una lampada artificiale, mantenuta a circa 60/70 centimetri di distanza per evitare bruciature

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.