Iberis (Iberide)

Questa pianta conta circa 40 specie di piante erbacee e alberelli. Dalla base legnosa, è adatta per bordure e per muri a secco. E’ disponibile in diverse varietà quali la little gem, la piena snowflake E’ una pianta perenne di origine europea/sud italia. I fiori sono bianchi riuniti in racemi compatti, larghi circa 3/4 centimetri che compaiono in maggio/giugno. L’altezza è di 20/30 centimetri, e di 40/60 centimetri di estensione. Le foglie sono verdescuro, che formano dei bei ciuffi nei vasi dove vengono coltivati.

iberis

Consigli per la iberis
Il periodo di messa a dimora è tra settembre e marzo. Il terreno: indifferente, anche povero purchè ben drenato e in posizione soleggiata. Le malattie e i parassiti: l‘altisa, che provoca dei minuscoli fori nelle foglie. Si moltiplica per talea tra giugno e agosto, o per divisione dei cespi in settembre/ottobre. Potatura: togliere i fiori appassiti.

Da sapere: questa pianta si propaga e si moltiplica spontaneamente.

4 thoughts on “Iberis (Iberide)

  1. Io l’ho abbinata a dei semprevivi e alle sedum, se azzecchi delle piante con foglie di diversi colori, la composizione sarà bella per tutto l’anno, perché purtroppo l’iberis durante l’estate non fiorisce più.

  2. Io l’ho abbinata a dei semprevivi e alle sedum, se azzecchi delle piante con foglie di diversi colori, la composizione sarà bella per tutto l’anno, perché purtroppo l’iberis durante l’estate non fiorisce più.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.