Iberis (Iberide)

Questa pianta conta circa 40 specie di piante erbacee e alberelli. Dalla base legnosa, è adatta per bordure e per muri a secco. E’ disponibile in diverse varietà quali la little gem, la piena snowflake E’ una pianta perenne di origine europea/sud italia. I fiori sono bianchi riuniti in racemi compatti, larghi circa 3/4 centimetri che compaiono in maggio/giugno. L’altezza è di 20/30 centimetri, e di 40/60 centimetri di estensione. Le foglie sono verdescuro, che formano dei bei ciuffi nei vasi dove vengono coltivati.

iberis

Consigli per la iberis
Il periodo di messa a dimora è tra settembre e marzo. Il terreno: indifferente, anche povero purchè ben drenato e in posizione soleggiata. Le malattie e i parassiti: l‘altisa, che provoca dei minuscoli fori nelle foglie. Si moltiplica per talea tra giugno e agosto, o per divisione dei cespi in settembre/ottobre. Potatura: togliere i fiori appassiti.

Da sapere: questa pianta si propaga e si moltiplica spontaneamente.

4 Comments

  1. Io l’ho abbinata a dei semprevivi e alle sedum, se azzecchi delle piante con foglie di diversi colori, la composizione sarà bella per tutto l’anno, perché purtroppo l’iberis durante l’estate non fiorisce più.

  2. Io l’ho abbinata a dei semprevivi e alle sedum, se azzecchi delle piante con foglie di diversi colori, la composizione sarà bella per tutto l’anno, perché purtroppo l’iberis durante l’estate non fiorisce più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.