La clivia, sempre verde ornamentale. Consigli per la clivia

La clivia è una bella pianta pluriennale sempre verde, con fiori colorati contornati da un gruppo di foglie verde scuro. Il suo gambo carnoso porta 10/20 fiori campulati di colore rosso arancio che durano 3/4 settimane. Generalmente fiorisce da marzo fino alla fine di agosto. La clivia è una pianta robusta a crescita moderata.

Consigli: in genere la clivia cresce rigogliosa, a una temperatura di circa 22° gradi. Preferisce una luce forte ed indiretta, pur tollerando l’ombra. Se in estate viene collocata all’esterno tenerla al riparo dal sole intenso. Bagnare bene da metà  inverno a tarda estate. Lasciare asciugare il terriccio tra un’innaffiatura e l’altra. Concimare mensilmente da primavera a fine estate, con un fertilizzante di qualità . Rinvasare solo ogni 4 anni, con un terriccio grasso.

Malattie: i ragnetti rossi possono diventare un problema. In questo caso provare ad eliminarli con un bastoncino imbevuto di insetticida.

14 Commenti

  1. da circa 3 anni ho una bella Clivia, piuttosto grande, molto
    folta, con foglie di circa 70 cm., che lo scorso anno e fiorita per ben 2
    volte.
    Di solito inizia a fiorire in marzo, ma quest’anno lo stelo centrale non è
    cresciuto e la corolla di fiori è rimasta molto bassa all’interno delle
    foglie.
    La pianta passa l’inverno in casa e da circa 20 gg. è stata posizionata in
    terrazzo, prevalentemente all’ombra.
    Di solito la annaffio regolarmente, e ogni 2 settimane utilizzo un
    fertilizzante liquido.
    Aveve qualche consiglio da darmi ?
    Grazie. Saluti. Silvana

  2. Ciao Silvana, hai per caso irrorato la clivia prima della fioritura? Perchè non bisogna irrorarla (troppo) prima della fioritura, in quanto proviene da regioni secche preferisce bassi livelli di umidità . Adesso prova a mettere la pianta a mezz’ombra, perchè preferisce la luce (anche se non diretta e/o forte).
    Inoltre i fiori prosperano meglio in vaso piccolo, quando le radici sono costrette perchè sono carnose e sono difficili da separare. Se il vaso è profondo circa 30/35 centimetri dividere in due la pianta e rinvasare in due contenitori da 12/15 centimetri, potando bene per evitare la formazione di semi dannosi alla fioritura.
    La tua pianta va molto bene, è proprio un bel vaso, ma quando sfiorisce prova a dividerla in due contenitori, potandoli bene.
    Inoltre guarda le “giunture” dellle foglie per vedere se ci sono dei piccoli insetti: se presenti, rimuovili con cotone imbevuto di alcool denaturato
    Fammi sapere!

  3. ciao anna maria, ci stiamo attrezzando per far caricare le foto, nel frattempo ti posso aiutare solo dicendoti che la clivia ha foglie verdi un po’ strette, lunghe, con un fiore rosso arancio al centro

  4. Buongiorno, ho delle belle clivie che ora stanno fiorendo in vaso. Dovendo cambiare casa ho la possibilità di strapiantarle in un giardino condominiale interno chiuso. La luce piove dall’alto con sole indiretto e d’inverno la temperatura si aggira tra i 10/15 gradi. Posso collocarle in questo sito e quando e con che terra? grazie Ivana

  5. Vi sono alcune condizioni da rispettare per la clivia: non bisogna cambiare la sua ubicazione a partire da quando i boccioli cominciano a produrre i fiori, fino al termine della fioritura. Non si tratta di una pianta capricciosa, ma di una pianta esigente in termini di cure. E’ quindi possibile procedere al rinvaso e alla divisione di lavoro che devi fare solo una volta morto il fiore della pianta madre.
    Questa pianta è rustica, e si coltiva normalmente in vaso, e pur resistendo discretamente bene anche a temperature molto basse, fiorisce solo con temperature comprese tra 22 e 25 gradi. Sole sì, ma non diretto. Questa pianta vive in piena luce, può quindi essere tenuta in posizioni molto luminose. Riguardo il terriccio, deve essere un substrato di buona qualità, soffice, torboso e leggero, ricco di materia organica e ben drenante, meglio a PH neutro.
    La clivia va irrigata in modo che il terriccio sia mantenuto uniformemente umido (preferisce atmosfera umida). E’ utile spruzzare la pianta di tanto in tanto.

  6. Mi è stata regalata una clivia ma, nonostanta sul terrazzo della vecchia proprietaria fiorisse sempre e molto rigogliosa, se pur con poche cure, sul mio terrazzo non è mai fiorita. Dal terreno fuoriesce solo un piccolo ciuffo di foglie quasi secche, l’ho anche concimata ma niente, cosa posso fare?

  7. Ho un grosso vaso di clivie, circa 6 piu’ o meno grandi,vorrei dividerle ma non so in quale stagione e cone faccio a dividere le radici??devo tagliarle? come? grazie Loredana

    • La clivia deve essere rinvasata dopo la fioritura in contenitori di 18-20 centimetri di diametro. Dopo 2/3 anni si rinvasa, in primavera, in vasi di 25/30 centimetri, senza dividerle, se si desidera ottenere esemplari molto belli. La tecnica culturale: in primavera si piantano porzioni di rizomi, a una a una in vasi di 12-15 centimetri. La moltiplicazione: quando i vasi di 25/30 centimetri sono del tutto pieni di radici, si tolgono le piante dai vasi e si liberano i rizomi dal terriccio, facendo molto attenzione, perchè si danneggiano facilmente. Si separano i rizomi in porzioni che posseggono un germoglio e si invasano singolarmente coprendo appena la base dei germogli, con la composta da vasi John Innes n,2 alla temperatura di circa 15/16 gradi. Le radici di questa pianta sono carnose, si intrecciano e sono molto difficili da separare. Se il vaso è profondo circa 30 cm dividere l’esemplare in due e rinvasare in due contenitori da 12 centimetri.

  8. stamattina ho trovato le foglie della mia bellissima clivia staccate dalla base come mai? non l’ho innaffiata spesso tutt’altro ma proprio due giorni dopo l’innaffiatura mi è successo questo.Ora mi ritrovo solo la parte bulbosa nel vaso…si riprenderà o devo dirle addio?
    Grazie luisa

  9. Da qualche giorno lo stelo centrale (quello alla cui sommità si dividono piccoli steli dei fiori) della mia clivia è diventato giallo. Questa mattina l’ho trovato afflosciato e piegato. La pianta è posizionata in semi ombra, lontana dal calorifero, con la terra sempre un po’ umida. Cosa posso fare? Posso mettere un tutore? Cosa mi consigliate? Grazie!

  10. ciao ho una clivia da circa 4 anni,sempre tenuta dentro,fiore solo quando mi è stata regalata da questo fiore si è sviluppato il seme che ho tenuto fino alla maturazione credo troppo tempo non so, poi piu nulla!!!ho provato a tenerla fuori ovviamemnte non al sole ma é diventata gialla per metà quindi l’ho rimessa all’ interno….si è ripresa del tutto ma fiore nulla!!!siamo alla quarta primavera e di fiore nemmeno l’ ombra ora la vedo giu, con tutte le foglie abbassate e ho pensato di cambiare la terra.scopro:radici marroni secche!!!ho eliminato quelle che in pratica venivano via da sole ed ora sta in un nuovo terreno….acqua ne ha ricevuta sempre poca ho paura di esagerare!!!non sta bebe qualcuno sa dirmi come posso aiutarla???

    • Varie possono essere le cause della mancata fioritura della clivia: vaso troppo piccolo, scarsa concimazione, conservazione invernale in ambiente troppo freddo, attacchi parassitari. La clivia cresce rigogliosa e fiorisce regoarmente solo in luoghi con temperature costantemente medio/alte, comprese tra i 22 e i 25 gradi, e concimazioni primaverili frequenti. Il terriccio deve essere fertile e non troppo acido. Nel tuo caso consiglio di intensificare le concimazioni con prodotti liquidi specifici per piante fiorite. La clivia vuole ambienti in piena luce, ma non tollera il sole diretto, che può determinare la decolorazione delle foglie e dei fiori. Una buona illuminazione è fondamentale per rendere rigoglioso e lucente il fogliame e per stimolare un’abbondante fioritura.

Insersci Domanda / Commento

Il tuo indirizzo email non viene pubblicato.


*


Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.