La manutenzione dei bulbi sfioriti

Consigli d’estate: le bulbose che sono state messe a dimora in autunno  che hanno fiorito a primavera (tulipani, giacinti, narcisi) stanno entrando in riposo vegetativo. E’ il momento di estrarre i bulbi dal terreno.

Tagliare le foglie quando sono completamente secche: questo perchè il bulbo deve raccogliere attraverso la fotosintesi tutte le sostanze nutritive per il futuro accrescimento. Nelle zone fredde come quelle di collina diventa d’obbligo estirpare i bulbi dal terreno e conservarli in un luogo dove non ci sia pericolo di gelate.

Questa operazione è indispensabile anche quando i bulbi sono nel terreno da molti anni, o se si dedisera averli a disposizione per realizzare un’aiuola o delle cassette sul balcone.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.