Lo zafferano

E’ una pianta bulbosa che ama i climi moderatamente caldi e asciutti. Soffre gli inverni molto rigidi, gli ambienti ventosi e quelli freschi e piovosi. Vuole il pieno sole, vanno evitati i luoghi ombrosi. Il terreno ideale è quello sciolto, ben drenato, leggermente calcareo e moderatamente fertile.

Come piantare lo zafferano: il periodo ottimale per l’impianto va da metà agosto sino alla fine di settembre. Due settimane prima della messa a dimora il terreno va lavorato ad una profondità di 30/40 cm tramite vangatura o aratura superficiale. Interrare in solchi profondi.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.