Phlox drummondii, fiori colorati per bordure

E’ una varietà di flox che, come suggerisce il nome, si presenta in taglia maggiorata e con un portamento che con il tempo, seguendo lo sviluppo della pianta, diviene cadente. Si presta ad essere inserito in vasi e fioriere affiancando piante dal portamento eretto ed espanso, magari in colore contrastante. Consigliato l’abbinamento con pentas rossi o rosa.

Le foglie alterne, di forma appuntita di colore verde glauco leggermente tormentose. I fiori bianchi, raccolti in cime larghe e quasi piatte. Clima e temperatura: sopporta bene il caldo, teme il gelo.

E’ una pianta perenne ma nonostante sia vigorosa fino all’arrivo del freddo vero, gli sforzi di conservarla fino alla primavera successiva spesso non si ripagano.

Manutenzione: luce piena, anche sole pieno, ma dopo un periodo di adattamento e solo con terreno sempre umido. Acqua: mantenere il terriccio sempre fresco. Sopporta, per un breve periodo, il secco ma questo inibisce la fioritura e accorcia la vita della pianta. Terreno: fertile, ricco di sostanza organica ben decomposta, fresco e ben drenato. La sabbia impiegata per migliorare lo sgrondo non deve essere calcarea.   Concime: utilizzare fino al declino autunnale della vegetazione un fertilizzante liquido per piante da fiore così da sostenere la rifiorenza senza incoraggiare un eccessivo allungamento.

Riproduzione: quella per seme è facile e si semina direttamente in piena terra a partire da inizio maggio.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.