Aeomium, pianta succulenta

I generi Aeomium comprende unaquarantina di specie succulente perenni, abbastanza delicate. Si coltivano in vaso e si utilizzano in vaso come piante da appartamento o anche da esterno nei climi miti. Nelle regioni con clima freddo è possibile coltivarle all’aperto in primavera/estate per poi ripararle quando la temperatura scende.

Consigli: usare un terriccio composto da 1/3 di torba, 1/3 di terra fertile, 1/3 di sabbia. Durante la stagione estiva, all’aperto è richiesta la mezz’ombra, e in appartamento l’ombreggiamento. D’inverno ha bisogno di luminosità per favorire la colorazione della rosetta. In estate ogni 15/30 giorni effettuare delle concimazioni liquide con un fertilizzante complesso. La temperatura d’inverno: una minima di 5 gradi, tuttavia se l’umidità è bassa le piante possono resistere anche a temperature inferiori. Le innaffiature devono essere frequenti ma moderate. In estate e durante la crescita. Diminuire durante il riposo invernale. Nel periodo estivo sono da evitare i ristagni di acqua, più pericolosi nella stagione fredda. Possono provocare marciumi e portare le piante alla morte.
Si rinvasano in primavera utilizzando contenitori di dimensione via via maggiore, e usare lo steso terriccio di coltivazione. E’ necessario eliminare le parti danneggiate e le infiorescenze sfiorite. La coltivazione è facile.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.