Centranthus, pianta vivace adatta a terreni difficili

Erbacea perenne, è molto facile da coltivare. Richiede clima caldo e terreno poco profondo. E’ pianta rustica e vivace, è ideale per giardini e balconi, nei giardini di mare, nei terreni superficiali e rocciosi. Adatta a ricoprire scarpate, anche dove c’è uno strato di terra non profondo, a formare bordure o macchie di colore.

Posizione e luce: pianta tipicamente da sole, cresce copiosamente solo se ben esposta con ombra soltanto parziale, resistente a vento e pioggia e salsedine. Non ama i terreni molto fertili, è una pianta tipica di terreni poveri e cresce bene anche in terreni sassosi, fra gli spazi di una pavimentazione in sasso (vedi foto). Indicata per coprire terreni vuoti e difficili.

La centranthus cresce bene anche nei terreni più difficili

Le piante di centranthus possono essere coltivate anche in vasche di cemento o in mastelli e grandi vasi. Il terriccio deve essere ben drenato (per le piante aggiungere un 1/3 di sabbia), preferibilmente calcareo. Bagnare con abbondanza ogni 8/10 giorni in funzione di temperatura e capienza. Non ama il ristagno.

La potatura di questa pianta è il taglio dei fusti a livello del terreno dopo l’arrivo del freddo e mai prima della fioritura.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.