Consigli per l’acquisto di piante per terrazze e balconi

Prima di acquistare piante in vaso è necessario selezionare le specie più adatte in base all’esposizione che avranno. Ecco le specie più adatte al pieno sole:

  • portulache (fiore di vetro) : sono ideali per terrazzi assolati. Sono entrambe tappezzanti e perenni
  • sulfinie: creano veri e propri cuscini colorati, se ne trovano in commercio varietà differenti per colore, forma e dimensioni dei fiori. Tra una surfinia e l’altra inserire la gypsophila, pianta con fiorellini bianchi che spiccano tra le campanule colorate.
  • pelargoni (gerani) : fioriscono tutta l’estate fino ad ottobre. Ha poche esigenze. Per il balcone scegliere gerani ricadenti, edera o parigini, da affiancare alle verbene varietà “tapien” o con il bidens, piccola margherita gialla a portamento prostrato che spicca tra i gerani. E’ possibile utilizzare anche i gerani zonali, con le grandi infiorescenze.
Portulache

5 pensieri riguardo “Consigli per l’acquisto di piante per terrazze e balconi

  1. Vivo in Milano ed ho sul balcone diversi vasi di portulaca. come mi devo comportare con l’arrivo della stagione fredda?
    grazie.
    saluti.

  2. Vivo in Milano ed ho sul balcone diversi vasi di portulaca. come mi devo comportare con l’arrivo della stagione fredda?
    grazie.
    saluti.

  3. vivo in Piemonte, in un paese astigiano a circa 400 metri di altitudine, mi e’ stato consigliato, per avere sempre il giardino fiorito, di piantare delle portulache nelle aiuole. tuttavia sono perplessa: non tutta l’aiuola e’ esposta al sole, il terreno e’ particolarmente duro simile al tufo, e soprattutto vorrei sapere se posso lasciarle a dimora durante l’inverno senza che muoiano, con il rischio di non vederle rifiorire in primavera. come mi devo comportare? ho provato a piantare diverse cose ma il risultato e’ sempre stato poco entusiasmante e soprattutto di breve dudata. dato il tipo di terreno ed il clima rigido, quali piante perenni con fioritura gradevole potete consigliarmi? grazie claudia

  4. vivo in Piemonte, in un paese astigiano a circa 400 metri di altitudine, mi e’ stato consigliato, per avere sempre il giardino fiorito, di piantare delle portulache nelle aiuole. tuttavia sono perplessa: non tutta l’aiuola e’ esposta al sole, il terreno e’ particolarmente duro simile al tufo, e soprattutto vorrei sapere se posso lasciarle a dimora durante l’inverno senza che muoiano, con il rischio di non vederle rifiorire in primavera. come mi devo comportare? ho provato a piantare diverse cose ma il risultato e’ sempre stato poco entusiasmante e soprattutto di breve dudata. dato il tipo di terreno ed il clima rigido, quali piante perenni con fioritura gradevole potete consigliarmi? grazie claudia

  5. Buongiorno, ho una domanda: conosce qualcuno che on Piemonte coltiva gerani antichi? Sto cercando una varietà di geranio bianco che aveva mia zia in cascina nell’astigiano. Grazie, Massimo

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.