Consigli per le piante grasse (in autunno/inverno)

In appartamento bastano poche attenzioni per garantire alle nostre piante grasse lunga vita nelle nostre case. Sono fondamentali luce, lontananza dai radiatori, spifferi e dare soprattutto poca acqua. Queste succulente in vaso sono piante che in casa molto spesso non trovano le condizioni idonee. D’estate crescono bene perchè possono essere messe sul davanzale della finestra oppure all’aperto. In autunno vanno spostate in un posto meno esposto al freddo, e poi con l’arrivo dell’inverno vanno ritirate in casa.

Per non farle soffrire bisogna stare attenti a non interrompere il loro ciclo vitale naturale, in particolare fare attenzione alle temperature presenti in appartamento che impediscono alle succulente di osservare il normale periodo di riposo, esponendole ad una crescita lenta e continua. E’ fondamentale esporle in un luogo molto bene illuminato, perchè queste piante accrescono durante le ore notturne quindi per evitare l’ingiallimento e l’imbiancamento delle piante (che crescono al buio o in condizioni di luce insufficiente) è fondamentale la luce. Bisogna evitare di collocarle vicino a delle piante di origine tropicale: queste hanno necessità di un ambiente con un elevato grado di umidità, che sarebbe fatale col passare del tempo alle piante grasse, e dal momento che la luce può essere ricevuta mettendo le piante vicino alle finestre oppure sui davanzali, fare attenzione ai colpi d’aria: per evitarli è opportuno coprire il profilo delle finestre con paraspifferi. Le succulente che vivono in piena terra vanno lasciate senza acqua tutto l’inverno, perchè sono in grado di auto regolarsi facendo ricorso alle proprie riserve. Invece quelle che sono in casa hanno bisogno di un poco d’acqua: scarso apporto idrico scongiura il pericolo che possa seccare l’apparato radicale.

Lotta ai parassiti: per salvaguardarne la salute inumidire il terriccio della pianta una volta al mese, oppure nebulizzare la pianta una volta al mese, e con le calde temperature le piante sono esposte ad attacchi parassitari, che in un ambiente esterno non costituirebbero un problema, mentre in casa spesso diventano un pericolo, e per debellarlo bisogna nebulizzare sulle foglie una miscela di acqua e sapone da risciacquare con cura. Si possono anche rimuovere gli scudetti cerosi con uno spazzolino, e dopo cambiare completamente il terriccio, per scongiurare il ritorno del parassita (per eventuali uova presenti nel terreno).

Prima che arrivi l’inverno: le piante grasse vanno conservate in un ambiente luminoso non troppo riscaldato. L’ideale è una temperatura non superiore ai 18 gradi centigradi. Riduciamo al minimo le annaffiature per evitare marciumi, e arricchiamo il terreno con un fertilizzante appropriato. Se sono all’aperto non ci deve piovere sopra, vanno riparate.

piante grasse

In autunno/inverno: sospendere le innaffiature.
Le piante grasse, in inverno, vanno in riposo vegetativo. Sospendere le annaffiature se tenute in una serra oppore sul pianerottolo di casa o addirittura dentro casa (però lontano dai termosifoni) dietro una finestra, esposte al sole ma schermate da una tenda in  modo da evitare che la pianta si bruci.

Si riprende a bagnare le piante grasse in primavera, quando si risveglieranno dal “letargo”, così come i botanici chiamano il riposo vegetativo.

10 pensieri riguardo “Consigli per le piante grasse (in autunno/inverno)

  1. buongiorno,
    vorrei lasciare in terra una succulenta con le pale (non fa i fichi ),gli altri inverni la portavo in serra ma è diventata troppo grande per spostarla ..da viridea mi hanno consigliato di farle un sacco in velo tnt e riempirlo di fogli di giornale appallottolati,oppure di paglia,ma in questo modo resta sommersa e al buio totale,e il mio timore è che muoia comunque per mancanza di luce…help!

  2. PROBLEMA CON PIANTE GRASSE IN APPARTAMENTO – 1

    ciao, abito a torino, ho messo le mie piante grasse in appartamento lontano dalla finestra con il riscaldamento acceso tutto il giorno ma lontano dai termosifoni accanto ad un ficus. ma non stanno bene.

    cosa sbaglio?

    allego 4 foto in 4 invii diversi perchè non riesco a mandarle tutte insieme

    grazie
    elisabetta

  3. buongiorno,
    vorrei lasciare in terra una succulenta con le pale (non fa i fichi ),gli altri inverni la portavo in serra ma è diventata troppo grande per spostarla ..da viridea mi hanno consigliato di farle un sacco in velo tnt e riempirlo di fogli di giornale appallottolati,oppure di paglia,ma in questo modo resta sommersa e al buio totale,e il mio timore è che muoia comunque per mancanza di luce…help!

  4. PROBLEMA CON PIANTE GRASSE IN APPARTAMENTO – 1

    ciao, abito a torino, ho messo le mie piante grasse in appartamento lontano dalla finestra con il riscaldamento acceso tutto il giorno ma lontano dai termosifoni accanto ad un ficus. ma non stanno bene.

    cosa sbaglio?

    allego 4 foto in 4 invii diversi perchè non riesco a mandarle tutte insieme

    grazie
    elisabetta

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.