Gentiana, regina di montagna – Consigli per le genziane

Le specie: possiamo dividere le genziane in 3 gruppi con esigenze culturali diverse. Le piante a fioritura primaverile crescono al sole in terreno calcareo, anche con letame maturo.

genziana acualis

Quelle che fioriscono in estate come la genziana cruciata, la genziana ciliata e la genziana lutea non hanno particolari esigenze di terreno o di esposizione. Infine le genziane a fioritura autunnale crescono in terreno acido a mezz’ombra. Nonostante l’aspetto delicato sono tutte piante molto resistenti, facili da coltivare int erreno acido e umido, e fioriscono puntualmente ogni autunno. Sono adatte a creare grandi macchie di colore nel giardino roccioso, nelle bordure e nelle aiuole, ma si possono coltivare anche in vaso, al sole o a mezz’ombra.

Consigli di giardinaggio: le genziane hanno bisogno di un terreno molto umido ma temono la pioggia, dalla quale si difendono chiudendo i fiori per proteggere gli organi riproduttori. In caso di autunno piovoso difficilmente ne potremo incontrare in natura. La loro fioritura dura poco, solo lo spazio di un mese.

La genziana più nota del genere è la genziana acualis. E’ una delle gemme più preziose dei nostri manti. E’ della famiglia delle gentianacee. Origine: europa/asia. Tipo di pianta erbacea perenne. Esposizione: in pieno sole o mezz’ombra. Terreno: fertile, ben drenato. Acqua: abbondante durante il periodo vegetativo. Resistenza al freddo: elevata. Moltiplicazione: per semina.


2 pensieri riguardo “Gentiana, regina di montagna – Consigli per le genziane

  1. Buongiorno le volevo chiedere perché’ le mie genziane hanno sempre le foglie un p’o’ gialle, sono piantate in posizione soleggiata con ombra nelle ore più calde, quando fioriscono sono un p’o’ stentate, le devo cambiare di posizione? Le devo concimare? Le devo annaffiare di più o di meno? In attesa di una sua cordiale risposta le auguro una buona giornata.
    Lucia
    P.S. Abito a nord est ad un centinaio di chilometri dalla costa.

  2. Buongiorno le volevo chiedere perché’ le mie genziane hanno sempre le foglie un p’o’ gialle, sono piantate in posizione soleggiata con ombra nelle ore più calde, quando fioriscono sono un p’o’ stentate, le devo cambiare di posizione? Le devo concimare? Le devo annaffiare di più o di meno? In attesa di una sua cordiale risposta le auguro una buona giornata.
    Lucia
    P.S. Abito a nord est ad un centinaio di chilometri dalla costa.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.