Il cactus nopalxochia

Questo cactus è facile da coltivare, ed è molto fiorifero. Prima della fioritura la pianta trae giovamento da un riposo di otto/dodici settimane, durante le quali la temperatura deve essere mantenuta a 10/13 gradi. Se è più elevata, non fiorirà.

nopalxochia

Coltivare questo cactus in ottima luce (indiretta), che va attenuata durante il riposo. Questo cactus tollera bassi livelli di umidità, purchè le temperature non siano elevate. Irrorare durante la fioritura avendo però cura di non inzuppare i boccioli. Usare acqua priva di calcare nel periodo di crescita.

Il terriccio deve essere umido e va annaffiato quando inizia a seccare. Dal mese di settembre fino a dicembre bagnare solo quanto basta, per evitare che le fronde avvizziscano. Concimare ogni mese durante il periodo di crescita (gennaio/agosto) usando un fertilizzante per cactus. Sospendere nel periodo di riposo. Dopo il riposo in primavera rinvasare le giovani piante usando un terriccio a base di torba. Gli esemplari adulti si rinvasano dopo circa 3 anni con una composta di terra grassa.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.