Il convolvulus sabatius: tappeto di bei fiori

Pianta dai bellissimi fiori, a portamento prostrato, capace di espandersi sul terreno in condizioni favorevoli fino a un diametro di 150 centimetri, un po’ invadente, non teme il sole. Non è un un vero e proprio rampicante, a differenza dei piccoli convolvoli selvatici che crescono verso l’alto: questa varietà forma densi tappeti erbosi.

Il convolvolus fiorisce e cresce con forza solo se esposto in pieno sole. Bagnare il terreno a fondo, una volta ogni quattro/cinque giorni, senza mai creare ristagno. La pianta predilige i terreni ben drenati, ha un voluminoso apparato radicale e non può essere coltivato con successo in vasi piccoli.

Il clima e la temperatura: come annuale si può coltivare in tutto il territorio nazionale. Come perenne solo dove gli inverni non sono rigidi. Concimare con un fertilizzante per piante da fiore.

Si riproduce per divisione nei climi che ne consentono la sopravvivenza invernale.

Manutenzione: l’invadenza del tappeto di fiori e foglie può essere tenuta a freno con ripetute potature.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.