Lysimachia, pianta dai fiori gialli e crescita vigorosa

Le piante di lysimachia si piantano in esterno, in piena terra o in vaso (in cesti sospesi per le specie striscianti), su terrazzi e balconi. E’ una pianta che ama i terreni umidi.

In piena terra si mette a dimora all’inizio dell’autunno (nelle zone a clima freddo) o in primavera, alla distanza di 40/50 cm tra loro nel caso delle specie e varietà alte (lysimachia punctata e lysimachia vulgaris), a 30/35cm per le basse (lysimachia purpurea, lysimachia nummularia).

lysimachia nummularia aurea

In vaso si utilizza un terriccio torboso. In terreni poveri aggiungere all’acqua di irrigazione ogni 15 giorni da maggio a giugno, 20 grammi di concime complesso per decalitro.

Esposizione: pieno sole o anche in posizioni ombreggiate.

Le specie descritte sono resistenti alle basse temperature. Annaffiare con regolarità per mantenere il terreno sempre umido. La rinvasatura si fa in primavera in vasi di dimensioni appena più grandi dei precedenti, utilizzando lo stesso terriccio di coltivazione. Eliminare fiori ed infiorescenze sfioriti e le parti danneggiate.

Le specie di lysimachia non sono facilmente reperibili: richiederle ai vivaisti o garden centre con un certo anticipo per averne la disponibilità per il periodo di messa a dimora.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.