Abete di Natale: cure per la sopravvivenza

Come mantenere sano un abete comprato per Natale? Se acquistato con le radici, in gennaio potrà essere piantato in giardino, solo se resta in buone condizioni. Al termine del periodo natalizio, l’abete va portato al più presto all’aperto, o comunque in ambiente luminoso e non riscaldato, a temperatura anche di pochi gradi sopra lo zero.Leggi tutto ⟶

Come conservare la stella di Natale

E’ molto raro che le stelle di Natale (poinsettia euphorbia pulcherrima) rifioriscano in casa il secondo anno di vita. Solitamente si limitano a sviluppare qualche brattea colorata in febbraio/marzo. Questo fenomeno dipende dal fatto che le stelle di Natale sono piante che per fiorire necessitano di un periodo di illuminazione giornaliero inferiore alle 12 oreLeggi tutto ⟶

Consigli di dicembre: stella di Natale, muschi e terreni

Alcune operazioni ideali da fare nel mese di dicembre Diamo luce alla stella di NataleLe stelle di Natale che abbiamo messo al buio per 15 ore al giorno negli scorsi mesi possono ora tornare alla luce normale. Portiamole in casa e manteniamo umido il terreno in modo che possa fiorire nelle prossime settimane. Eliminare ilLeggi tutto ⟶

Come conservare l’albero di Natale

Come garantire lunga vita al vostro abete di Natale? Se lo tenete in vaso, sul balcone, assicurategli un terreno umido ma senza ristagni d’acqua (se possibile evitare il sottovaso). L’esposizione deve essere non soleggiata. Concimare a primavera e in estate. Ogni 3/4 anni sostituire il vaso vecchio con uno nuovo del diametro più grande diLeggi tutto ⟶