VerdeBlog: giardinaggio fai da te

Vuoi prenderti cura delle tue piante di casa e hai bisogno di consigli personalizzati? Vuoi abbellire il tuo giardino o il balcone di casa tua e non sai quali fiori mettere? Su questo blog dedicato al giardinaggio fai da te troverai tante guide e schede tecniche sulle singole piante e specie, i consigli del mese e lo spazio per fare delle domande e ricevere delle risposte da una esperta di giardinaggio con il pollice verde e tanta esperienza.

I consigli di questo mese:
clematis ruby glow

Clematis Ruby Glow, pianta dai grandi fiori

Fra le varietà ibride di clematis, la ruby glow è compatta, con una larghezza di 60 centimetri. E’ vigorosa, con un’altezza che arria a 240/300 centimetri. Pianta fiorifera, riesce a catturare l’attenzione per via della sua forma ricca di grandi fiori, che sono grandi fino a 12 centimetri!. Le foglie sono di un verde intenso, la prima fioritura va da maggio ad agosto. A settembre torna di nuovo a fiorire, anche se sono piccoli. Al momento dell’acquisto bisogna scegliere con rami numerosi, germogli elastici e sodi. Leggi tutto »

mirto australiano

Il mirto australiano, ideale per siepi e.. per il miele!

Il leptospermum è una pianta da cui si può ricavare il miele che, secondo uno studio della Queensland Alliance for Agriculture and Food Innovation, è il più potente al mondo per quanto riguarda l’efficacia antibatterica. Ricavato all’albero del mirto, verrà utilizzato per trattare quelle infezioni batteriche resistenti agli antibiotici classici, che si sviluppano nelle case di cura e negli ospedali.

Questa pianta si trova in commercio come pianta in vaso frondosa o come alberello. Può crescere come arbusto di 30 centimetri di altezza o come alberello di 10 metri di altezza. Le foglie sono perenni, verdi oppure rosso bronzo e hanno la punta stretta e pungente. I fiori sono di colore bianco, rosa o rosso. La fioritura avviene da maggio a giugno. Può essere coltivato, oltre che per il miele, anche per realizzare delle bordure e delle siepi. Leggi tutto »

cilum-coccinemu

Cilum Coccineum, per creare macchie di colore

Se cerchiamo un fiore per dare luce e colore alle bordure il cilum coccineum è adatto per formare macchie, bordure, adatte anche per il giardino roccioso. E’ una pianta poco esigente, non richiede cure particolari, ha una fioritura duratura, riesce ad attecchire anche in terreni aridi e caldi. L’unica manutenzione necessaria è il taglio degli steli floreali quasi a livello del terreno. E’ una pianta rustica che non è soggetta a malattie ricorrenti.  Leggi tutto »

Quali rami accorciare e di quanto

La potatura degli alberi da frutto

Una potatura equilibrata e specifica per ciascuna specie è una pratica indispensabile per la produttività degli alberi da frutto. Non è vero che le drastiche potature siano necessarie per fortificare gli alberi. Viceversa, l’asportazione di rami e foglie diminuisce la possibilità di nutrizione della pianta, frenandone lo sviluppo, e le ferite causate da grandi tagli espongono il legno all’azione delle intemperie e all’attacco di microorganismi. Leggi tutto »

piante-pericolose-per-anima

Piante pericolose per cani e gatti

Quali sono le piante da evitare se abbiamo degli amici a quattro zampe? L’ingestione di determinate piante possono provocare lievi disturbi, come secchezza delle fauci, apatia, nausea (a volte anche per l’uomo). In altri casi gli effetti possono essere più gravi, addirittura letali. Per sicurezza sarebbe meglio evitare di tenere in casa o in giardino le seguenti piante: Leggi tutto »

Powered by WordPress