Arbusti fioriti in pieno inverno: abeliophyllum e bergenia

Non sono molto diffusi e neppure conosciuti ma sono belli in giardino, hanno fiori delicati e profumati di colore bianco e rosa.

L’abeliophyllum (chiamata anche forsizia bianca) è una pianta originaria della corea. Ancora poco diffusa, merita attenzione per la fioritura anticipata che inizia talvolta da gennaio e per il profumo che emana. I fiori compaiono prima delle foglie sui rami sottili, i boccioli sono presenti sulla pianta già da metà dell’autunno. E’ un arbusto a crescita lenta, può arrivare fino a due metri di altezza (in certi casi si arresta intorno ai 15cm). Resiste al freddo, poco esigente in fatto di terreno, e deve essere posto in posizione luminosa, meglio se illuminata solo al mattino.

La bergenia: originaria della siberia, ha foglie ovate e carnose. Il rizoma è robusto e legnoso. Non vuole molta luce. L’inverno è la stagione migliore. Per la bergenia la specie più diffusa è la bergenia crassifolia, che fiorisce con fiori di colore rosa pallido, a partire da gennaio, anche se delle volte anticipa i tempi. La bergenia è una pianta resistente, che non richiede grandi cure, che si adatta a tutti i tipi di terreno, persino quelli calcarei, rocciosi o poveri. Preferisce posizioni di ombra o penombra. Richiede una sola operazione culturale: la rimozione dello scapo al termine della fioritura. Col tempo si formano colonie che si dividono nella stessa epoca della messa a dimora: ottobre o marzo. La distanza da mantenere fra le piante è di circa 30cm.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.