Consigli: come moltiplicare la dieffenbachia

Questa pianta si può facilmente moltiplicare mediante talea di fusto o di ramo. Questo va fatto durante i mesi più caldi, indicativamente da maggio fino a tutto settembre. Per avere successo è indispensabile partire da una pianta madre sana e vigorosa. Procedura:

  1. Asportare un ramo dotato di tre/quattro foglie completamente aperte
  2. Effettuare il taglio obliquo con un coltello molto affilato
  3. Lasciare asciugare per un paio d’ore il lattice che fuoriesce dalla zona del taglio.
  4. Tagliare la parte basale del ramo prelevato (meglio se ha una gemma laterale). La talea con le foglie non deve essere più lunga di 25/30 centimetri. Il mancone con la gemma può essere di 10/15 centimetri.
  5. Preparare il substrato per la radicazione delle talee mescolando terriccio torboso per piante d’appartamento e sabbia di fiume in uguale percentuale.
  6. Disporre sul fondo di un vasetto di 12/14 centimetri di diametro un pochino di argilla espansa e poi al di sopra di questa il substrato preparato. Inserire la talea nel vasetto in posizione centrale schiacciando il terriccio alla base dello stelo leggermente pressato.
  7. Il vasetto va mantenuto per 6/8 settimane in ambiente caldo (24/26 gradi) e leggermente ombreggiato. Durante questo periodo è sufficiente distribuire regolarmente solo una moderata quantità di acqua per evitare che il terriccio diventi asciutto.

Bastano 6-7 settimane perchè la talea emetta radici, poi nella primavera successiva è possibile cambiare il vaso, passando a dimensioni di 16-18 centimetri, anche se ancora non definitive.

Pianta di deffenbachia
Pianta di deffenbachia

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.