Guida all’acquisto delle piante: come scegliere quelle sane

Nell’acquisto delle piante, anche le più comuni, bisogna stare attenti ad alcune caratteristiche ci possono rivelare se la pianta sia stata coltivata bene oppure presenta alcune debolezze. Ecco alcuni consigli per individuare subito quali piante preferire.

Sarebbe meglio evitare di acquistare delle piante in fiore, perchè soffrirebbero già nel trasporto: quando la pianta è in piena fioritura è anche più debole. Inoltre non si sa quando sia iniziata la fioritura, e si rischia di godere dei fiori per pochi giorni! Sarebbe meglio acquistarle quando presentano i boccioli, anche se non si ha la certezza del colore. Fioriranno a casa nostra e sarà la prima soddisfazione. Inoltre bisogna osservare bene le foglie

Inoltre, bisogna osservare bene le foglie. Una pianta sana non presenta mai foglie accartocciate o ingiallite, ma foglie robuste, di un verde intenso uniforme. So che si tende a rimanere abbagliati dalla bellezza e dal colore dei fiori, ma non dobbiamo distrarci e valutare anche il fogliame.

Osserviamo le radici. Come? Sul fondo del vaso, dal foro di drenaggio, possono apparire delle radici: è segno che l’apparato radicale è robusto, e la pianta necessita di rinvaso. Le piante senza questa caratteristica hanno bisogno ancora di crescere nel vaso in cui si trovano prima di essere rinvasate, altrimenti produrranno più radici che foglie.

Non ci devono essere parti annerite o molliccie sul fusto o nelle foglie, segno di malattia fungina.

In sostanza, dobbiamo scegliere le piante il cui portamento ci appare più vigoroso ed equilibrato. E non ultimo, scegliere anche il tipo di pianta che ben si adatta al luogo dove l’andremo a sistemare. Gli errori più comuni sono scegliere sì piante sane, ma non adatte al nostro davanzale, al nostro giardino o a casa nostra. Vi sono piante che hanno bisogno di tanta luce e altre che non la vogliono diretta; piante adatte al caldo e altre adatte al freddo; piante che vanno riparate in casa e altre che in casa non ci possono stare (a volte ad esempio perchè non adatte ai nostri animali). Quindi, quando vedete la piantina che vi piace, se ancora non avete fatto la ricerca tra le schede con le caratteristiche delle piante, è bene domandare al negoziante se quella piantina è adatta al posto dove la volete posizionare.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.