Il ciclamino: consigli

CiclaminoPresentazione

Il ciclamino è una pianta da interni, da fioritura invernale. I fiori sbocciano da autunno a primavera.

E’ bello da coltivare. I fiori assomigliano a delle farfalle, e crescono al di sopra delle foglie, come una corona. Possono essere colorati dal bianco al rosa forte, e spesso con macchie più scure alla base della corolla. Le foglie sembrano argentate. Se coltivato bene, può essere possibile conservare i tuberi per l’anno successivo, e la pianta crescerà  ancora più bella producendo fiori in abbondanza. Il ciclamino non è una pianta rustica.

Tipi. Esistono anche varietà  nane, e ha dei fiori con la corolla più increspata. Questa varietà  è più delicata, ha bisogno di un minimo di 5 gradi. Quando comincia la fioritura dei ciclamini nani la temperatura ideale va dai 13 ai 16 gradi. E’ bene ricordarsi che la temperatura che si ha nella casa – con il riscaldamento acceso – in inverno è più alta di quella normalmente tollerata dai ciclamini, ed è quindi bene posizionarli in un ambiente più fresco, cosଠi fiori possono durare più a lungo.

Consigli. Garantire ai ciclamini una buona illuminazione, evitare le temperature alte e l’illuminazione diretta del sole. Per l’innaffiatura fare asciugare la terra tra una bagnatura e l’altra, sempre evitando di bagnare il bulbo. Non necessita di molta acqua. Concimare almeno due volte a settimana durante la crescita iniziale, fino alla comparsa dei fiori, e riprendere la concimazine a fioritura conclusa fino a che le foglie non appassiscono, in modo da preservare la pianta anche per l’anno successivo. A fine agosto re-invasare i bulbi interrando per metà , lasciando il bulbo parzialmente esposto, in un terriccio composto per metà  da terra e torba, e metà  sabbia. Nel periodo di riposo, tenere il bulbo del ciclamino al fresco fino a che non verrà  re-impiantato e tenerlo in zona ombreggiata.

16 pensieri riguardo “Il ciclamino: consigli

  1. Vorrei sottolineare la dicitura ciclamino pianta da interni,se il ciclamino rimane per qualche giorno in casa avra sicuramente dei problemi,il posto ideale e sempre il balcone magari non esposto al sole.
    ciao
    giorgio

    1. Va bene lo stesso, anzi c’è meno rischio che si brucino i fiori. In questo periodo (marzo) è ideale. Il ciclamino è una delle piante più diffuse e coltivate per la sua fioritura da settembre a marzo. Ha bisogno di posizione molto luminosa in inverno, mezzombra nelle altre stagioni. Non devono essere collocati alla luce diretta del sole.

  2. gent.le esperta, ho due ciclamini comprati a gennaio e trapiantati entrambri in un vaso a cassetta. A tutt’oggi hanno molte foglie verdi e continuano a cacciarne di nuove. Non li ho mai spostati dal davanzale originario. Devo continuare a tenerli in vaso ed aspettare che la pianta vada a riposo da sola o devo in qualche modo accellerare il processo?
    Grazie mille

  3. I ciclamini vegetano benissimo all’aperto! Il mio ha prodotto fiori dallo scorso autunno a questa primavera inclusa e ora è in riposo vegetativo. È stato per tutto l’inverno sul balcone per terra, al riparo dal vento ma esposto alle temperature rigide di gennaio-febbraio non patendo alcunché. Credo che se la pianta di monitorata da possibili infestazioni – la mia non ne ha avute – e sia idratata con regolarità, sia facile da manutenere e regala un tocco di bellezza grazie ai fiori dai colori accesi e le foglie decorative. La consiglio a tutti.

  4. ciao sono Luca e sono molto appassionato di piante e fiori.
    in balcone molto esposta a sole (nel pom dalle 16.30 in poi) ho una fioriera con 3 ciclamini ancora con tutte le foglie al loro posto !!!!!!! incredibile ad oggi 13 di luglio (aggiungo che abito a Roma e ieri e oggi credo qui si sfiorino i 40 gradi !!!!!!!!!) … mentre stessa esposizione ne ho altri 2 in singoli vasi circolari … + vecchi delle 3 di prima che invece come da copione ho messo a dimora già da un paio di mesi (anche se per me anche qui hanno fiorito tardi) …
    domanda… sono incerto tra tagliare via tutte le foglie …. (mi spiace un pochetto)… oppure innaffiarle ancora insieme ai gerani tutte le sere???……. help help… che fo??? luca

  5. @luca
    ti faccio i complimenti perchè le foglie sono ancora al loro posto. Dopo la fioritura, a primavera, la pianta entra in riposo vegetativo. E’ il momento in cui dobbiamo interrompere le annaffiature, anche se ormai non fioriscono più bisogna trasferirli in un angolo fresco e ombreggiato. Se sono piante giovani (di non più di 4 anni) torneranno a fiorire l’inverno prossimo.

  6. La mia vicina in giardino, in vaso ha un ciclamino tutto fiorito e oggi è il 3 di agosto. Bella la natura! !!

    1. Va bene lo stesso, anzi c’è meno rischio che si brucino i fiori. In questo periodo (marzo) è ideale. Il ciclamino è una delle piante più diffuse e coltivate per la sua fioritura da settembre a marzo. Ha bisogno di posizione molto luminosa in inverno, mezzombra nelle altre stagioni. Non devono essere collocati alla luce diretta del sole.

  7. Vorrei sottolineare la dicitura ciclamino pianta da interni,se il ciclamino rimane per qualche giorno in casa avra sicuramente dei problemi,il posto ideale e sempre il balcone magari non esposto al sole.
    ciao
    giorgio

  8. gent.le esperta, ho due ciclamini comprati a gennaio e trapiantati entrambri in un vaso a cassetta. A tutt’oggi hanno molte foglie verdi e continuano a cacciarne di nuove. Non li ho mai spostati dal davanzale originario. Devo continuare a tenerli in vaso ed aspettare che la pianta vada a riposo da sola o devo in qualche modo accellerare il processo?
    Grazie mille

  9. I ciclamini vegetano benissimo all’aperto! Il mio ha prodotto fiori dallo scorso autunno a questa primavera inclusa e ora è in riposo vegetativo. È stato per tutto l’inverno sul balcone per terra, al riparo dal vento ma esposto alle temperature rigide di gennaio-febbraio non patendo alcunché. Credo che se la pianta di monitorata da possibili infestazioni – la mia non ne ha avute – e sia idratata con regolarità, sia facile da manutenere e regala un tocco di bellezza grazie ai fiori dai colori accesi e le foglie decorative. La consiglio a tutti.

  10. ciao sono Luca e sono molto appassionato di piante e fiori.
    in balcone molto esposta a sole (nel pom dalle 16.30 in poi) ho una fioriera con 3 ciclamini ancora con tutte le foglie al loro posto !!!!!!! incredibile ad oggi 13 di luglio (aggiungo che abito a Roma e ieri e oggi credo qui si sfiorino i 40 gradi !!!!!!!!!) … mentre stessa esposizione ne ho altri 2 in singoli vasi circolari … + vecchi delle 3 di prima che invece come da copione ho messo a dimora già da un paio di mesi (anche se per me anche qui hanno fiorito tardi) …
    domanda… sono incerto tra tagliare via tutte le foglie …. (mi spiace un pochetto)… oppure innaffiarle ancora insieme ai gerani tutte le sere???……. help help… che fo??? luca

  11. @luca
    ti faccio i complimenti perchè le foglie sono ancora al loro posto. Dopo la fioritura, a primavera, la pianta entra in riposo vegetativo. E’ il momento in cui dobbiamo interrompere le annaffiature, anche se ormai non fioriscono più bisogna trasferirli in un angolo fresco e ombreggiato. Se sono piante giovani (di non più di 4 anni) torneranno a fiorire l’inverno prossimo.

  12. La mia vicina in giardino, in vaso ha un ciclamino tutto fiorito e oggi è il 3 di agosto. Bella la natura! !!

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.