Asplenium, felce dalle lunghe foglie delicate

E’ una pianta da coltivare in vaso, in appartamento. Nella bella stagione può essere posta anche all’aperto, purchè all’ombra e posta in ambiente umido, al riparo dal vento.

L’asplenium richiede annaffiature abbondanti durante lo sviluppo e molto rare nei mesi invernali, intervenendo soltanto quando il subsstrato tende ad asciugarsi. La temperatura ottimale non deve scendere sotto i 12-13 gradi. Come tutte le felci del genere asplenium nidus avis, anche questa specie richiede una collocazione all’ombra.

La rinvasatura si effettua ogni 2-3 anni, in primavera, in un vaso poco più grande del precedente, e richiede una composta ottenuta con due parti di torba fibrosa, una parte di terrccio fibroso e una parte di sabbia.

Malattie e parassiti più comuni, come la muffa grigia (botrytis cinerea) e la batteriosi delle foglie che ne causano il disseccamento si possono evitare limitando le annaffiature.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.