Consigli per il verde: istruzioni per moltiplicare l’edera

Tutti i mesi dell’anno sono buoni per questa operazione. Precedere così:

  • prelevare dall’estremità dei rami di edera helix e tagliando sotto un nodo talee lunge 9/10cm
  • metterle a radicare in un vasetto pieno di torba e sabbia di fiume in parti uguali (si tiene in casa, lontano dai termosifoni, contenendo il terriccio; si può anche porre le talee a radicare in un bicchiere d’acqua: dopo alcuni giorni le radici cominceranno a spuntare)
  • poi quando saranno lunghe circa 2 centimetri si trasferiscono in vasi più grandi, riempiti con terriccio universale
  • bagnare con regolarità, aggiungendo ogni 15 giorni all’acqua un concime liquido per piante verdi. Lasciare sempre asciugare il terriccio prima di bagnare l’edera: questa pianta non ama il terreno zuppo di acqua.

2 pensieri riguardo “Consigli per il verde: istruzioni per moltiplicare l’edera

  1. Ciao a tutti,
    avrei una domanda;il caprifoglio sempreverde e l’edera possono convivere?cioè possi metterli nello stesso vaso (molto grande) e farli arrampicare insieme sullo stesso traliccio?

    1. Di solito l’edera è gradita come tappezzante sul terreno perchè compete con le altre erbe più o meno disordinate e ricopre la superficie con un tappeto uniforme. Al contrario nessuno la vuole come arrampicatrice sugli alberi, pensando che possa far forire questi ultimi. In realtà l’edera che si arrampica non prova danni fisiologici perchè le radici aeree non penetrano all’interno della corteccia e non sottraggono linfa all’ospite. Il danno che può provocare l’edera in questo caso è dato dalla ridotta stabilità della pianta che la ospita e ne fa da supporto, che deve reggere anche il peso aggiuntivo in caso di neve e vento. Tante volte crollano per questo motivo. Il mio consiglio è di fare due bei vasi, altrimenti li metti assieme.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.