I migliori roseti: specie di rose consigliate, cure e necessità

Specie di rose consigliate per avere un bel roseto:
Rosa kordana roxy: ha fiori grandi. Le piante adulte raggiungono un’altezza tra 120 e 140 centimetri. La collocazione: ai bordi del giadino o al centro, in aiuole e fioriere. Fiorisce da maggio a novembre.

Rosa kordana antica: va collocata tra pietre, aiuole e fiorirere. Fiorisce da maggio a novembre. E’ nota per la sua fioritura a fiori piccoli.

Rosa excelsa: è a forma d’albero, con rami pendenti. Lo collocazione: in aiuole come albero singolo, perchè ha bisogno di molto spazio, oppure in vasi in terrazza fiorisce in estate.

Rosa costance spray: fioritura abbondante, riempie ampie pareti. Necessita di potature. La collocazione: pietre o aiuole. Fiorisce da maggio a novembre.

Rosa Snow Ballett: adatta per coprire il terreno. Ha fiori piccoli e doppi. Collocazione: tra pietre, muretti e superfici scoscese e in giardini rocciosi. Fiorisce da maggio a novembre.

Consigli e necessità per roseti

Un bel roseto con diversi tipi di rose
Un bel roseto con diversi tipi di rose

Per un buon roseto serve:

  • la luce: pieno sole per crescere e fiorire
  • acqua: dipende dall’ambiente e dal periodo dell’anno. Conviene annaffiare moderatamente durante la crescita. Evitare i ristagni di acqua, soprattutto a quelli coltivati in vaso
  • temperatura: ambiente normale (proteggerli contro le gelate persistenti)
  • terra: normale (di giardino), non troppo calcarea e sabbia ma drenata

Malattie:

  • afidi
  • ruggine
  • oidio
  • peronospora

Si trovano molti prodotti specifici per le rose, sia per curare le malattia sia per prevenirle

6 thoughts on “I migliori roseti: specie di rose consigliate, cure e necessità

  1. salve
    ho compreto di recente due bellissime rose kordana dai fiori piccoli. ho specificato al rivenditore che dovevo piantarle in giardino per utilizzarle come rampicanti su una parete in muratura h circa 3 mt, non sapendo di che tipo di rampicante si trattasse ho fattu una ricerca su internet e mi è venuto un gran dubbio la kordana può stare in giardino? e può arrampicarsi? posso sapere se sono stato truffato!!! nel ringraziarvi anticipatamente vi auguro una buona giornata

  2. mi trovo in una zona, in sicilia,parte di montagna quindi inverno freddo ma bellissime primavere con temperature miti ed estati caldi e piacevoli.ora la mia domanda:ho trovato 4 roseti in una parte di montagna abbandonata fa delle rose profumatissime e meravigliose quando stanno per nascere hanno un bocciolo molto molto bello.vorrei prendere qualche bacchetta per ognuna e travasarle in dei vasi…ma aime non so come si fa vorrei dei consigli…e dire che sono roseti sicuramente impiantati ma che si danno da fare da sole sono meravigliose…attendo con ansia i vostri consigli grazie!

    1. Le rose possono essere moltiplicate per semina, talea, propaggine e innesto. I diversi metodi non sono però applicabili indifferentemente a tutti i tipi di rosa. La maggior parte delle rose radicano facilmente se moltiplicate per talea. Questo metodo è adatto per le specie tipiche e i loro ibridi, per le rose arbustive tradizionali, per le sarmentose e per le rose in miniatura. Tutte le altre rose, se moltiplicate per talea, danno piante non molto vigorose. In agosto/settembre si prelevano dai germogli laterali non fioriferi, robusti, talee lunghe 25/30 cm, con una porzione del ramo portante. Si tolgono tutte le foglie lasciandone solo 1/2 all’estremità superiore della talea, e si staccano le gemme poste all’ascella delle foglie asportate. Si scavano buche a forma di V profonde 15/20 centimetri in posizione riparata e un po’ ombreggiata, e sul fondo si pone un po’ di sabbia fine. Dopo aver cosparso la base di ormoni che facilitano la radicazione si piantano pressando bene il terreno e annaffiando le piantine si mettono definitivamente a dimora nell’autunno dell’anno successivo.

  3. mi trovo in una zona, in sicilia,parte di montagna quindi inverno freddo ma bellissime primavere con temperature miti ed estati caldi e piacevoli.ora la mia domanda:ho trovato 4 roseti in una parte di montagna abbandonata fa delle rose profumatissime e meravigliose quando stanno per nascere hanno un bocciolo molto molto bello.vorrei prendere qualche bacchetta per ognuna e travasarle in dei vasi…ma aime non so come si fa vorrei dei consigli…e dire che sono roseti sicuramente impiantati ma che si danno da fare da sole sono meravigliose…attendo con ansia i vostri consigli grazie!

    1. Le rose possono essere moltiplicate per semina, talea, propaggine e innesto. I diversi metodi non sono però applicabili indifferentemente a tutti i tipi di rosa. La maggior parte delle rose radicano facilmente se moltiplicate per talea. Questo metodo è adatto per le specie tipiche e i loro ibridi, per le rose arbustive tradizionali, per le sarmentose e per le rose in miniatura. Tutte le altre rose, se moltiplicate per talea, danno piante non molto vigorose. In agosto/settembre si prelevano dai germogli laterali non fioriferi, robusti, talee lunghe 25/30 cm, con una porzione del ramo portante. Si tolgono tutte le foglie lasciandone solo 1/2 all’estremità superiore della talea, e si staccano le gemme poste all’ascella delle foglie asportate. Si scavano buche a forma di V profonde 15/20 centimetri in posizione riparata e un po’ ombreggiata, e sul fondo si pone un po’ di sabbia fine. Dopo aver cosparso la base di ormoni che facilitano la radicazione si piantano pressando bene il terreno e annaffiando le piantine si mettono definitivamente a dimora nell’autunno dell’anno successivo.

  4. salve
    ho compreto di recente due bellissime rose kordana dai fiori piccoli. ho specificato al rivenditore che dovevo piantarle in giardino per utilizzarle come rampicanti su una parete in muratura h circa 3 mt, non sapendo di che tipo di rampicante si trattasse ho fattu una ricerca su internet e mi è venuto un gran dubbio la kordana può stare in giardino? e può arrampicarsi? posso sapere se sono stato truffato!!! nel ringraziarvi anticipatamente vi auguro una buona giornata

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.