Il caladio variopinto (caladium)

Una pianta non comune ma molto bella e neppure difficile da coltivare. E’ una splendida pianta da appartamento. Dà un fogliame variopinto, di effetto decorativo.

Caladio - Caladium
Caladio - Caladium

Il caladio è reperibile soprattutto da fine inverno sino agli inizi dell’estate, in una vasta gamma di colori. E’ velenosa: occorre quindi fare attenzione ai bambini. Si sviluppa bene in zone leggermente ombreggiate e moderatamente umide. Non tollera luce solare diretta. La temperatura ideale è di 22/25 gradi centigradi. Non sopporta gli sbalzi di temperatura. La pianta è mediamente esigente per quanto riguarda i fertilizzanti.

Usare un fertilizzante liquido specifico per piante verdi a base principalmente di azoto. In primavera stimola la produzione di foglie, richiede un’irrigazione moderata ma frequente. In primavera/estate il terriccio deve essere mantenuto umido.

La rinvasatura è abbastanza rara, visto che difficilmente il caladio sopravvive per molti anni in appartamento. Quando si rinvasa usare terriccio torboso che deve essere leggero per evitare ristagni.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.