Come mantenere rigogliose le piante ornamentali

Consigli per il verde: le piante ornamentali da foglia che si coltivano in vaso nei nostri appartamenti. Croton, diaffenbachia, dracena, ficus, filodendro, sanseveria, ecc crescono rigogliose nel periodo estivo. Le condizioni ambientali, con temperature elevate ed abbondante luminosità, sono infatti ideali per lo sviluppo di queste specie di origine tropicale. Ricordate però di ripararle dai raggi solari diretti che causano bruciature antiestetiche sul fogliame. 

Se disponete di un terrazzo o di un giardino esposto in modo corretto, potete esporre le piante direttamente all’aperto in posizione riparata. La corretta gestione dell’acqua è il problema fondamentale dell’estate: mantenete ben umido il terriccio dei vasi e spruzzate le foglie delle piante.

La bellezza delle piante ornamentali da foglia è determinata dall’abbondanza e dal rigoglio del fogliame. Una corretta nutrizione è essenziale perchè e foglie raggiungono ragguardevoli dimensioni, presentino colorazioni intense, brillantezza e accentuate screziature, nelle specie variegate. Le nostre piante verdi hanno bisogno di azoto, che favorisce lo sviluppo ed il rigoglio delle parti verdi della pianta, e di fosforo, che stimola lo sviluppo delle radici, e di potassio, che regola il contenuto in acqua dei tessuti e quindi favorisce l’assimilazione di tutti gli altri elementi nutritivi. E per la nutrizione delle piante in vaso somministrare un concime liquido per piante, ogni 10/15 giorni, in funzione del tipo e della grandezza della pianta.

 

5 commenti

  1. Salve! Ho questa pianta (roicisso) da decine d’anni ed è sempre stata florida/rigogliosa/lussureggiante senza particolari cure. Adesso invece ha preso una malattia che si sta propagando di foglia in foglia (vedi foto: macchie sulle foglie che poi si seccano). Sapete dirmi di che malattia si tratta e se esiste qualche rimedio (meglio se NON chimico)?
    grazie grazie
    silvana

  2. salve ho questa pianta in ufficio dove lavoro, ma non so come si chiama e non riesco a farla fiorire (come si vede dalla foto ha solo 2 o 3 foglie…mi sapreste dare un consiglio…grazie

    1. Ciao Salvatore, è una Dieffenbachia, serve umidità, magari in ufficio con condizionatori/riscaldamenti a palla soffre un po, annaffia quando il terriccio diventa quasi secco e nebulizza acqua sulla parte alta ogni tanto. Spostala in una zona di luce, non diretta, e lontana da fonti di calore/getti di aria fredda.
      Dalla foto inoltre il fusto a dx in basso (quello più alto e curvo) sembra secco nella parte bassa, ma forse sono i colori della foto. Se fosse cosi lo toglierei, magari tagliandolo in pezzi da 10cm per farci altre talee

  3. salve ho questa pianta in ufficio dove lavoro, ma non so come si chiama e non riesco a farla fiorire (come si vede dalla foto ha solo 2 o 3 foglie…mi sapreste dare un consiglio…grazie

  4. Salve! Ho questa pianta (roicisso) da decine d’anni ed è sempre stata florida/rigogliosa/lussureggiante senza particolari cure. Adesso invece ha preso una malattia che si sta propagando di foglia in foglia (vedi foto: macchie sulle foglie che poi si seccano). Sapete dirmi di che malattia si tratta e se esiste qualche rimedio (meglio se NON chimico)?
    grazie grazie
    silvana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.