Consigli di dicembre per le piante in casa

In casa aumentiamo l’umidità ambientale, manteniamo pulite le foglie, combattiamo i parassiti. L’umidità è importante: il riscaldamento domestico tende ad asciugare l’aria. La maggior parte delle piante verdi di casa sono piante tropicali che amano il caldo ma hanno anche bisogno di molta umidità per vivere bene. Controllare che gli umidificatori sui termosifoni siano pieni di acqua. Inumidire il terreno dei vasi con lo spruzzatore e, una o due volte al mese, mettere le piante a bagno in un catino pieno d’acqua per mezz’ora. Lasciare sgocciolare bene prima di metterlo al suo posto. Se l’ambiente è molto asciutto spruzzare dell’acqua (meglio se minerale o comunque non calcarea) sulle foglie una volta alla settimana per mantenerle fresche e pulite. Per mantenere la giusta umidità per le piante d’appartamento durante l’inverno è bene raggrupparle, per creare un microclima a loro ideale.
Proteggere arbusti, alberelli ed erbacee perenni dai rigori dell’inverno con metodi e materiale idoneo

Le piante coltivate in vaso possono essere spostate facilmente in ambienti protetti in serre grandi o piccole, tunnel di plastica, in appartamenti e sulle scale, sotto un portico, oppure contro un muro rivolto a sud. Le specie in piena terra invece devono avere qualche attenzione in più. Già dalla seconda metà di novembre, in caso di forti abbassamenti di temperatura, bisogna pacciamare il colletto degli arbusti coltivati in piena terra con materiale a scelta tra corteccia di aghifoglie, foglie secche, paglia oppure trucioli di legno. La pacciamatura preserva le radici delle piante dal gelo invernale. Stendere uno strato di materiale pacciamante di almeno 8 centimetri di spessore. Le piante esotiche coltivate in piena terra (Datura, banano, bouganvillea), oltre alla pacciamatura del colletto, devono essere anche avvolte completamente con teli di tessuto non tessuto. Nelle regioni particolarmente fredde effettuare anche 2/3 giri attorno alla pianta. Questo materiale è impermeabile all’acqua e all’aria e lascia filtrare la luce. Se non si ha spazio per ricoverare le piante in vaso sono troppo pesanti e grandi, si può lasciare al loro posto e proteggerli avvolgendoli in una stuoia di cannucciato: questo materiale ripara l’intera pianta oltre che dall’azione del vento freddo anche dal gelo. Però è sempre consigliabile stendere sul terriccio del vaso uno strato di 7/8cm di materiale pacciamante.

Leave a Reply

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.