Consigli di giardinaggio di fine settembre

Questo (fine settembre / inizio ottobre) è il periodo per:

  • ricoverare in ambiente riparato le piante più sensibili al freddo come le cacatacee e le tropicali da appartamento.
  • in giardino diradare i cespi delle erbacee perenni.
  • si preparano le talee di rose e di arbusti sempreverdi come acuba, ligustro e bosso.
  • nei mesi di settembre/ottobre mettere a dimora o propagare per divisione dei cespi le peonie, piante a portamento arbustivo con fiori grandi, semplici o doppi, che sbocciano nel periodo primaverile.
  • potare la fuchsia prima del riposo invernale. La fuchsia va potata tagliando a mezza altezza tutti i rami. Durante l’inverno va tenuto in un luogo riparato dal freddo eccessivo. A primavera andrà cimata di nuovo e travasata in un vaso con terra fresca.

8 pensieri riguardo “Consigli di giardinaggio di fine settembre

  1. @enzo
    Per questa pianta d’inverno la temperatura non deve scendere al di sotto dei 12-15 gradi. E per favorire lo sviluppo dovrebbe essere almeno di 18 gradi. Nelle regioni a clima molto mite può rimanere anche all’aperto sul balcone e terrazzi, nelle zone a inverno freddo deve essere ritirato a partire da settembre/ottobre. Se non hai posto puoi coprirla bene con tessuto/non tessuto.

    Altre informazioni su questa pianta alla pagina https://www.verdeblog.com/sundevilla-mandevilla-200904/

  2. Ho delle piante di fucsia in terra che fanno tanto verde e pochi fiori. Cosa posso fare?
    vivo in Svizzera in un clima molto caldo

  3. Le fucsie richiedono un’esposizione in buona luce o mezz’ombra. In ogni caso non gradiscono la luce solare diretta, nè le carenze nè gli eccessi di acqua. Troppa acqua produce tante foglie a discapito dei fiori. In primavera e in estate occorre aggiungere periodicamente un concime liquido all’acqua d’irrigazione. La fioritura avviene da giugno ad ottobre, potare in marzo, sia per mantenere una forma regolare, sia per dare maggiore forza ai nuovi rami, che vanno accorciati fino a circa 1/3 della lunghezxza.

  4. Ho delle piante di fucsia in terra che fanno tanto verde e pochi fiori. Cosa posso fare?
    vivo in Svizzera in un clima molto caldo

  5. @enzo
    Per questa pianta d’inverno la temperatura non deve scendere al di sotto dei 12-15 gradi. E per favorire lo sviluppo dovrebbe essere almeno di 18 gradi. Nelle regioni a clima molto mite può rimanere anche all’aperto sul balcone e terrazzi, nelle zone a inverno freddo deve essere ritirato a partire da settembre/ottobre. Se non hai posto puoi coprirla bene con tessuto/non tessuto.

    Altre informazioni su questa pianta alla pagina https://www.verdeblog.com/sundevilla-mandevilla-200904/

  6. Le fucsie richiedono un’esposizione in buona luce o mezz’ombra. In ogni caso non gradiscono la luce solare diretta, nè le carenze nè gli eccessi di acqua. Troppa acqua produce tante foglie a discapito dei fiori. In primavera e in estate occorre aggiungere periodicamente un concime liquido all’acqua d’irrigazione. La fioritura avviene da giugno ad ottobre, potare in marzo, sia per mantenere una forma regolare, sia per dare maggiore forza ai nuovi rami, che vanno accorciati fino a circa 1/3 della lunghezxza.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.