Phlomis (fruticosa o salvia di Gerusalemme)

phlomis fruticosa

La phlomis è un arbusto cespuglioso: presenta dei fusti eretti con foglie di forma ovale, di colore grigio/verde e vellutate. E’ una pianta perenne. L’altezza va da 1 a 1,2 metri e la larghezza arriva fino a 60 centimetri. I fiori sono di color giallo, di 2/3 centimetri di lunghezza. Fa parte della famiglia delle labiate. E’ una pianta perenne, adatta a formare bordure nelle regioni con clima temperato.

Il periodo della messa a dimora va da marzo a ottobre. Il terreno leggero. Per la potatura tagliare solo i rami rovinati .

La moltiplicazione avviene per semina in aprile, in cassone freddo a una temperatura compresa tra i 15 e i 18 gradi centigradi. Ha una crescita facile.

La potatura va fatta tagliando soltanto i rami rovinati. E’ una pianta adatta a formare bordure nelle regioni con clima temperato.
Il periodo della messa dimora di questa pianta è marzo/ottobre. Il terreno deve essere ordinario/leggero.

6 pensieri riguardo “Phlomis (fruticosa o salvia di Gerusalemme)

  1. La salvia con il fiore giallo è commestibile come pianta aromatica sulle pietanze o è nociva. Ero in dubbo se la pianta dell’aiuola fosse quella giusta e ho consultato internet. Ho visto che la salvia comune che di solito usiamo in cuciha ha il fiore viola.

    1. Sono oltre 700 specie suddivise in erbacee e suffruticose. La specie più diffusa è la salvia splendens, e la varietà più famosa è la carabiniera, di origine italiana. Le varietà vanno scelte in base all’uso, Le piante aromatiche hanno molti vantaggi, sono sempre utili, sono resistenti, hanno bisogno di poche cure e hanno colore sia con i fiori, sia con le foglie. La salvia officinalis: utilizzare le foglie giovani e conservarle per cucinare. Tagliare alcuni rametti per farle seccare, utilizzare per condire piatti a base di cacciagione. Inoltre è possibile ottenere delle ottime tisane.

  2. La salvia con il fiore giallo è commestibile come pianta aromatica sulle pietanze o è nociva. Ero in dubbo se la pianta dell’aiuola fosse quella giusta e ho consultato internet. Ho visto che la salvia comune che di solito usiamo in cuciha ha il fiore viola.

    1. Sono oltre 700 specie suddivise in erbacee e suffruticose. La specie più diffusa è la salvia splendens, e la varietà più famosa è la carabiniera, di origine italiana. Le varietà vanno scelte in base all’uso, Le piante aromatiche hanno molti vantaggi, sono sempre utili, sono resistenti, hanno bisogno di poche cure e hanno colore sia con i fiori, sia con le foglie. La salvia officinalis: utilizzare le foglie giovani e conservarle per cucinare. Tagliare alcuni rametti per farle seccare, utilizzare per condire piatti a base di cacciagione. Inoltre è possibile ottenere delle ottime tisane.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.