Consigli per fiori in terrazza – 2

Avere piante fiorite tutto l’anno è il desiderio di molti. E per garantirsi i colori tutto l’anno vale la pena dare un tocco speciale alla terrazza. Nel caso non si abbia il giardino il segreto è nel combinare foglie e bacche, e fiori che richiedono poco lavoro. Basta scegliere specie arbustive e arboree che fioriscono successivamente le une alle altre. Piante da terrazza possibilmente da esporre verso sud:

  • La stella dell’inverno è l’erica gracili: fiorirà fino ad aprile.
  • E’ assai duraturo anche il cavolo ornamentale.
  • Inoltre vi è anche la primula acanilisi. Questi sono i primi fiori e si manteranno a lungo.
  • la pernettia (per balconi e terrazze piccole), una pianta perenne con bacche decorative
  • la piracanta, per dare colore ad un angolo tutto l’anno (fiorisce tra maggio e giugno)
  • il bosso (una pianta da foglia, perenne, facile da potare, e particolarmente resistente alle gelate)
  • il brugo vulgaris, che fiorisce dalla fine dell’estate fino a dicembre. E’ un arbusto nano ideale per balcone e piccole terrazze. Si può collocare sospeso in una cesta pensile o fissato alla ringhiera del balcone. Sopporta anche il vento.
  • la schimia japonica: i fiori di colore bianco crema compaiono in giugno/luglio, e durano fino a dicembre (a dicembre fanno posto alle bacche ornamentali di colore rosso vivo)
  • la lantana sempreverde, con fiori bianchi, gialli, arancioni
  • l’abelia floribunda, sempre verde, con fiori rossi
  • il viburnum: sempreverde, con fiori bianchi, presenti in autunno e in primavera
  • inerium oleander, sempreverde con fiori di vario colore (da maggio a settembre)
  • la myrtus sempreverde, con fiori bianchi estivi
  • olea flagrans, sempre verde con fiori gialli molto profumati. Fiorisce in settembre/ottobre
  • la hibisens sempreverde, con fiori rossi o gialli. Fiorisce da giugno a settembre
  • il pitosforum: sempreverde, con fiori bianchi profumati. Fiorisce in maggio/giugno.

Altre piante da terrazza:

  • la kerria japonica, arbusto deciduo. I fiori sbocciano in aprile/maggio
  • la sforsizia, a fiori gialli, che fioriscono in febbraio/marzo
  • la spirea japonica, a fiori bianchi in aprile/maggio
  • la camelia sassancqua, sempreverde, con fiori di colore bianco, rosa e rosso, da novembre a dicembre
  • la camelia japonica, sempreverde, con fiori da marzo ad aprile
  • l’azalea japonica, un sempreverde con fiori di vari colori da marzo a maggio, a seconda delle varietà
  • il rododendro, un sempreverde con fiori di colore vario. Fiorisce in aprile/maggio

4 pensieri riguardo “Consigli per fiori in terrazza – 2

  1. Ciao,

    al ritorno a Milano dalle vacanze ho trovato le piante del terrazzo molto assetate e alla prima pioggia vedo spuntare 2 funghetti prataioli nel vaso del mio gelsomino!

    E’ grave??? cosa devo fare? L’anno scorso ho salvato la mia povera camelia da un fungo giallo e orribile estirpandolo, togliendo la terra con le spore, facendo prendere aria alle radici e aggiungendo terra nuova. Procedo così anche per il gelsomino?

    Grazie per un commento

    ciao

  2. Le nonne consigliavano di mettere uno spicchio d’aglio tagliato in due per il lungo nel terreno e di annaffiare. L’aglio infatti è un vermifugo. Hai fatto bene il procedimento, ma se l’inquilino si è ben installato potrebbe resistere e tornare, e si dovrebbe ricorrere ad un sistema drastico. Togliere la pianta dal vaso, lavare molto bene le radici sotto l’acqua corrente e rinvasarla in terriccio nuovo. Esistono anche prodotti chimici pensati per eliminare vermi, funghi e insetti del terreno.

  3. Le nonne consigliavano di mettere uno spicchio d’aglio tagliato in due per il lungo nel terreno e di annaffiare. L’aglio infatti è un vermifugo. Hai fatto bene il procedimento, ma se l’inquilino si è ben installato potrebbe resistere e tornare, e si dovrebbe ricorrere ad un sistema drastico. Togliere la pianta dal vaso, lavare molto bene le radici sotto l’acqua corrente e rinvasarla in terriccio nuovo. Esistono anche prodotti chimici pensati per eliminare vermi, funghi e insetti del terreno.

  4. Ciao,

    al ritorno a Milano dalle vacanze ho trovato le piante del terrazzo molto assetate e alla prima pioggia vedo spuntare 2 funghetti prataioli nel vaso del mio gelsomino!

    E’ grave??? cosa devo fare? L’anno scorso ho salvato la mia povera camelia da un fungo giallo e orribile estirpandolo, togliendo la terra con le spore, facendo prendere aria alle radici e aggiungendo terra nuova. Procedo così anche per il gelsomino?

    Grazie per un commento

    ciao

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.