Fiori e aiuole: creare e curare le bordure fiorite

La composizione di aiuole con fioriture diverse comporta attente cure. La piantagione delle perenni va fatta in tardo inverno. La semina a dimora di annuali, quali malve da fiore, papaveri e nicotiana, si fa da marzo in poi, insieme alle bulbose estive quali canna, aglio da fiore, gladiolo. Indispensabile in partenza un terreno arricchito con compo concime organico. Da fine aprile in poi, ogni anno, le piante da fiore sono molto esigenti di nutrimento a pronto effetto: usare ad esempio compo nitrophoska blu, concime universale, da fornire sul suolo umido.

Al mare e in clima mite: le bordure da fiore tipo inglese non tollerano i climi caldi e costieri, dove è meglio scegliere specie di minori esigenze idriche, come lavanda, cisto, mesembriatemo, portualacha e gazania. Il terreno può essere anche povero e sassoso, ma solo con forniture regolare di “compo concime per piante da fiore con guano” si alternano fioriture costanti e abbondanti. Alle piante da fiore si possono mescolare agrumi da nutrire con compo concime per limoni, e arbusti profumati o da fiori come rosmarino, collistemon, gelsomino, santolina , ginestra.

Il concime adatto
Le bordure e le aiuole fiorite richiedono un regime di concimazione regolare e continuativo nel periodo di massimo sviluppo e vigore, oltre agli elementi base (azoto, fosforo, potassio). Sono necessari mesoelementi e microelementi (magnesio, boro, zinco, zolfo). Si chiamano così perchè sono richiesti in quantità minime, ma la loro carenza è subito evidenziata da rallentamenti di crescita e minore produzione di fiori e foglie.

Compo nitrophoska blu è il concime universale che risponde a queste esigenze. Può essere impiegato sia per una concimazione di base a fine inverno, sia per quella di copertura, da aprile a giugno e nuovamente da metà agosto a settembre.

2 pensieri riguardo “Fiori e aiuole: creare e curare le bordure fiorite

  1. grazie,potresti consigliarmi qualche pianta da mettere nelle mie aiuole dove ci sono tanti alberi di pino…..grazie

    1. Di piantine da mettere nelle aiuole ce ne sono tante e belle. Pur non sapendo dove abiti, potrei consigliare:
      – la vinca major, una specie rustica con fusti prostrati. I suoi fiori sono azzurro porpora, e sbocciano da marzo/aprile fino a giugno, e qualche volta a settembre/ottobre.
      – la vinca minor ha portamento analogo, fiori azzurro lilla, sboccia da marzo a luglio.
      – la peonia è una pianta perenne coltivata per i fiori e per il fogliame ornamentale (fa solo una fioritura)
      – l’erica darleyensis: ibrido fra erica carnea ed erica mediterranea, rustica, con fiori bianchi, rosa o porpora, lunghi 8/15 cm, che compaiono da novembre a maggio (il periodo di maggior fioritura è la primavera). I germogli giovani sono spesso di colore bianco crema o rosa. La varietà arthur johnston è a crescita rapida, ha racemi sottili e fiori rosa. La George Rendal ha foglie verde chiaro e fiori rosa. La Silver Bells è una varietà vigorosa, a fiori bianchi.
      Questo è il momento migliore per fare un giro nei vivai o nei garden centre e scegliere piante robuste, ben formate e senza difetti.
      Trovi altri suggerimenti per le piantine da mettere sotto gli alberi qui:
      https://www.verdeblog.com/cosa-piantare-sotto-gli-alberi-200909/

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.