Palma delle Canarie

In realtà la Phoenix canariensis può essere utilizzata come pianta da interni solo quando è giovane. Cresce talmente tanto sia in bellezza sia in larghezza che è indispensabile spostarla poi all’esterno, anche se ha bisogno di temperature stabili.

In casa, a causa del riscaldamento, esige molte cure. Ha bisogno di molta umidità ambientale. Deve essere collocata in prossimità della finestra, sempre che non sia esposta a nord. Tollera bene il sole e il caldo. E’ molto esigente in termini di somministrazione di acqua, dal momento che gli esemplari da interni nonostante le loro grandi dimensioni sono piante giovani, che devono attecchire. Vaporizzare di frequente, collocare lontano dalle zone di passaggio perchè ha foglie dure e appuntite.

Questo tipo di palma produce datteri. Concimarla a piccole dosi da aprile fino ad agosto.

12 thoughts on “Palma delle Canarie

  1. posso asportare il cuore della palma (palma delle canarie) intendendo le foglie all’interno gialle, per intreccirle, (per la festa delle palme) creo danno alla palma o no ???

    grazie in anticipo per la risposta

  2. Si può piantare una Palma vicino ad una casa…le radici possono in futuro creare probblemi alla struttura ????

  3. salve vorrei sapere cortesemente a chè distanza si deve piantare una palma,per non creare danni alla struttura delle case?grazie salvo.’

  4. Buongiorno abbiamo un grande giardino sulla collina di San Remo.
    Abbiamo spostato una palma di Washingtonia alta circa 10 metri, un’altra palma di Chamaerops e un ulivo.
    Quali sono gli accorgimenti per far si che non patiscano il trasferimento?
    Esiste un concime o qualche prodotto in grado di aiutarli ?
    Grazie in anticipo per la Vs pronta risposta.

    1. Il trapianto è un’operazione delicata che risulta traumatica per la pianta, in particolare per le radici, soprattutto se si opera con arbusti di 5/6 anni di età. Se fatta correttamente, le radici torneranno a sviluppare in modo naturale e si otterrà un nuovo impianto sano.
      Mai concimare dopo un trapianto. L’acqua non deve mai mancare alle piante trapiantate: l’ideale sarebbe un’irrigazione del tipo a goccia, che mantiene costante l’umidità del terreno. Non si deve però esagerare per non creare ristagni che favoriscono fenomeni di marcescenza, maggiori in soggetti con apparati radicali non integri.

  5. posso asportare il cuore della palma (palma delle canarie) intendendo le foglie all’interno gialle, per intreccirle, (per la festa delle palme) creo danno alla palma o no ???

    grazie in anticipo per la risposta

  6. salve vorrei sapere cortesemente a chè distanza si deve piantare una palma,per non creare danni alla struttura delle case?grazie salvo.’

  7. Si può piantare una Palma vicino ad una casa…le radici possono in futuro creare probblemi alla struttura ????

  8. Buongiorno abbiamo un grande giardino sulla collina di San Remo.
    Abbiamo spostato una palma di Washingtonia alta circa 10 metri, un’altra palma di Chamaerops e un ulivo.
    Quali sono gli accorgimenti per far si che non patiscano il trasferimento?
    Esiste un concime o qualche prodotto in grado di aiutarli ?
    Grazie in anticipo per la Vs pronta risposta.

    1. Il trapianto è un’operazione delicata che risulta traumatica per la pianta, in particolare per le radici, soprattutto se si opera con arbusti di 5/6 anni di età. Se fatta correttamente, le radici torneranno a sviluppare in modo naturale e si otterrà un nuovo impianto sano.
      Mai concimare dopo un trapianto. L’acqua non deve mai mancare alle piante trapiantate: l’ideale sarebbe un’irrigazione del tipo a goccia, che mantiene costante l’umidità del terreno. Non si deve però esagerare per non creare ristagni che favoriscono fenomeni di marcescenza, maggiori in soggetti con apparati radicali non integri.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.