Promemoria di agosto per prato, rose e attenzione ai parassiti

Estate, manteniamo pulito il prato e il terreno intorno alle rose estirpando le infestanti e zappettando con cura per facilitare la penetrazione dell’acqua e migliorare l’areazione. E’ utile anche pacciamare con la corteccia o della paglia per evitare la veloce evaporazione dell’acqua e conservare il terreno nelle migliori condizioni. Afidi, cocciniglia, malattie fungine possono attentare alla salute delle rose in questo periodo più che mai. Non mancare di controllare con frequenza, tenersi pronti a fronteggiare qualsiasi attacco con tempestività. L’insetticida pronto all’uso contro afidi, tripidi e ragni. Adatto a tutte le piante ornamentali ed efficace: insetticida RTU vape garden.

Nel periodo estivo con il caldo e l’umidità i parassiti si riproducono velocemente. Bisogna pertanto effettuare un accurato controllo. Gli afidi sono i parassiti più comuni e prendono di mira i giovani e teneri germogli e anche le foglie di una certa dimensione. Sono facili da individuare perchè si riconoscono ad occhio nudo, però purtroppo la sostanza che rilasciano sulle foglie viene consumata dalle formiche e prepara la strada ad un fungo chiamato fummaggine.
Altrettanto insidioso e non visibile ad occhio nudo è il ragnetto rosso, che lascia sulla pianta colpita numerosi filamenti di ragnatela. Anche la metcalfa lascia della lanuggine sulla pianta simile alle ragnatele, mentre le traccie biancastre delle cocciniglie si riconoscono ad occhio nudo. Questa ultima è eliminabile con un bastoncino imbevuto di alcool, per tutte le altre problematiche suggerisco l’utilizzo di appositi prodotti. Per combattere il ragnetto rosso trovate dei consigli qui

Come riconoscerli

Il ragnetto rosso:

Gli afidi:

La cocciniglia:

Teniamo d’occhio le piante e controlliamole spesso per far fronte ad attacchi di malattie e parassiti bisogna sempre intervenire al più presto con un prodotto specifico da utilizzare nelle sue dosi consigliate.

Gli afidi sono nel periodo del loro massimo sviluppo. Lasciano sulle foglie una mielata appiccicosa su cui si installa la fumaggine. Bisogna curare utilizzando un insetticida a base di olio minerale che agisce contro cocciniglie, afidi, pidocchi, tripidi e lepidotteri , come ad esempio il Ciflox (della Kollant).

Consigli estivi su come prendersi cura delle rose
Consiglio fondamentale per la stagione calda / estiva. Le rose bagnatele sempre nelle ore del tramonto, quando il terreno non si è ancora raffreddato. Raccomando di non innaffiare mai dall’alto, a pioggia perchè con la temperatura attorno ai 20 gradi centigradi e l’umidità stagnante sulle foglie è la temibile anticamera delle malattie fungine.
Il getto dell’innaffiatoio o del tubo va invece indirizzato attorno alla base. Tanto più lenta e prolungata sarà l’operazione, meglio è.

Consigli per il prato in estate
Il prato in questo periodo va tagliato più di frequente. Bisogna scegliere un momento non troppo caldo della giornata, al mattino o alla sera. Evitare le giornate umide oppure quando l’erba appare bagnata. Anaffiare il prato periodicamente. Le annaffiature devono essere frequenti e abbondanti. Piuttosto che annaffiare tutti i giorni è meglio farlo ogni due, ma più copiosamente e sempre alla sera, perchè questo consente una maggiore penetrazione dell’acqua e le radici crescono più in profondità, con il risultato di aver un prato più forte e più bello.

6 thoughts on “Promemoria di agosto per prato, rose e attenzione ai parassiti

  1. Quest’anno per lavori di ristrutturazione della casa ho trascurato un pò le mie rose e me ne dispiace. Sono un pò malate cosa posso fare????

  2. Quest’anno per lavori di ristrutturazione della casa ho trascurato un pò le mie rose e me ne dispiace. Sono un pò malate cosa posso fare????

Leave a Reply

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.