Consigli mese di novembre per piante e fiori

Elenco operazioni da fare per la cura e manutenzione delle piante in casa e in giardino:

  • Si potano i rampicanti dei pergolati per evitare che cedano in caso di neve.
  • Fino a che il clima è mite all’aperto si interrano: bulbi di aglio e piante officinali
  • Si potano anche alberi e arbusti spoglianti, tutte le erbacee perenni, i rosai, i glicini e le siepi.
  • Si estirpano gli ultimi tuberi che hanno esaurito il ciclo vegetativo.
  • Si preparano le buche per le piantagioni primaverili, da lasciare aperte fino a primavera per favorire l’ossigenazione e la disgregazione del terreno.
  • Si piantano le biennali, come viola del pensiero, violacee e le bulbose a fioritura primaverile/estiva.
  • Si dividono e si trapiantano le perenni da fiore dopo averle ben potate.
  • Si piantano arbusti e rampicanti a foglia caduca e rosai, alberi ornamentali come betulla, salici, tigli e rampicanti a foglia caduca come clematidi.
  • Si estirpano gli ultimi bulbi estivi e i tuberi sfioriti, da conservare in un luogo riparato e asciutto.
  • Si predispongono le protezioni contro il gelo per le piante più sensibili.
  • Si potano i rampicanti dei pergolati, per evitare che cedano in caso di neve.
  • Fino a che il clima è mite all’aperto  si interrano i bulbi di aglio e le piante officinali.
  • Si estirpano gli ultimi tuberi che hanno esaurito il ciclo vegetativo.
  • Si preparano le buche per le piantagioni primaverili, da lasciare aperte fino a primavera per favorire l’ossigenazione e la disgregazione del terreno.
  • Si piantano le biennali, come la viola del pensiero, la viola ciocca e le bulbose a fioritura primaverile/estiva.

E’ il momento di potare la lavanda per renderla più compatta. E’ anche il momento di riparare gli agrumi dal freddo e di lavare molto bene i vasi vuoti.

Lavanda: se adesso che è sfiorita non la potate a dovere perderà presto l’aspetto ordinato e compatto. La lavanda infatti cresce velocemente e diventa legnosa nella parte bassa, che tende ad allungarsi e spogliarsi. Consiglio quindi di tagliare gli steli sfioriti fino a circa 2cm dal ramo sottostante, poi di dare una ripassatina con forbici e cesoie, cercando di dare agli arbusti una forma arrotondata. Se invece la lavanda è diventata legnosa va potata più energicamente, tagliando all’altezza delle prime foglie: ciò servirà a ringiovanire la pianta, ma farà perdere la fioritura dell’anno seguente.

Agrumi in vaso: è il momento di ripararli dal freddo. Chiuderli in un involucro di plastica o di tessuto-non-tessuto non è consigliabile: questa copertura favorisce la formazione di umidità e rende le piante più sensibili al freddo. Se abitate in zone dal clima rigido, metteteli in una serra o in un garage luminoso dove la temperatura d’inverno scende raramente sotto lo zero. E’ sufficiente sistemarli in angoli riparati, possibilmente esposti a sud. Non portateli mai dentro casa, dove l’aria è troppo secca. Diminuite la frequenza delle innaffiature e date l’ultima concimazione dell’anno.

E’ il momento di piantare l’elleboro, pianta che fiorisce in inverno
Se si desidera avere un po’ di colore sui davanzali o sui vasi del terrazzo possiamo affidarci alla bellezza degli ellebori, che fioriscono durante tutto l’inverno fino a primavera. Novembre è il periodo ideale per mettere a dimora in vaso questo fiore. Piantiamo alcune piante di helleborus foetidus o helleborus niger: sono piante che non hanno pretese, stanno bene all’ombra. Nelle regioni particolarmente fredde si possono proteggere i boccioli dell’helleborus niger con fogli di plastica trasparente per evitare che il gelo le rovini.

Pulire i vasi vuoti che liberate da piante sfiorite: vanno puliti adesso, in modo da averli pronti per la primavera. Per essere sicuri che sul vaso che state pulendo non rimangano eventuali batteri o spore fungine, passate anche del detersivo.

Novembre, è il periodo di rinnovare il terriccio dei vasi
Bisogna rinnovare il terriccio dei vasi, in modo da aiutare le piante ad affrontare l’inverno. Non è necessario cambiarlo del tutto, è sufficiente smuovere lo strato superiore, togliere la parte indurita (diventata biancastra) e sostituirla con terra morbida, torbosa.

Se durante l’estate non avete somministrato fertilizzante, è il momento di farlo.

E’ anche il momento di piantare i bulbi dei tulipani. Il vaso dei tulipani si deve tenere all’aperto. Se riceve l’acqua piovana, non va annaffiata. Se invece è sotto un tetto va bagnato ogni settimana.

E’ il momento di proteggere gli agrumi in vaso
E’ il momento di ripararli dal freddo. Chiuderli con un involucro di plastica? Non è consigliabile perchè questa copertura favorisce umidità e rende le piante più sensibili al freddo.

Se si abita in zone dal clima rigido metterli in una serra o in un garage luminoso. Dove invece la temperatura d’inverno scende raramente sotto lo zero è sufficiente sistemarli in angoli riparati, possibilmente esposti a sud. Non vanno invece portati mai dentro casa, l’aria è troppo secca.

4 pensieri riguardo “Consigli mese di novembre per piante e fiori

  1. Ho messo i vasi di fiori che avevo in cortile nel corridoio in casa, però ho notato che le piante stanno soffrendo, le foglie ingialliscono e cadono i fiori marciscono, la luce di fuori cè ogni tanto le do un goccio d’acqua però continuano a morire, forse è il caldo che cè in casa? cosa devo fare, devo tagliare le parte morte? ho notato che in certi vasi si sono fatti delle foglie nuove ma molto verde chiaro, come mai ? per favore, mi potete aiutare, grazie, Anna Maria

  2. Gifting piante del Ringraziamento è un ottimo modo per dire che si cura, aiutando le persone a portare un tocco di natura nelle loro case. Queste piante sono un modo colorito e naturale per le persone a migliorare le loro case o anche dare un aspetto unico al tavolo del Ringraziamento

  3. Ho messo i vasi di fiori che avevo in cortile nel corridoio in casa, però ho notato che le piante stanno soffrendo, le foglie ingialliscono e cadono i fiori marciscono, la luce di fuori cè ogni tanto le do un goccio d’acqua però continuano a morire, forse è il caldo che cè in casa? cosa devo fare, devo tagliare le parte morte? ho notato che in certi vasi si sono fatti delle foglie nuove ma molto verde chiaro, come mai ? per favore, mi potete aiutare, grazie, Anna Maria

  4. Gifting piante del Ringraziamento è un ottimo modo per dire che si cura, aiutando le persone a portare un tocco di natura nelle loro case. Queste piante sono un modo colorito e naturale per le persone a migliorare le loro case o anche dare un aspetto unico al tavolo del Ringraziamento

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.