Acalypha hispida – Acalifa, per chi ama i cespugli a rapida crescita

Originaria della nuova Guinea, l’acalifa è un arbusto alto fino a 2 metri, di rapido accrescimento, e di facile coltivazione, che dalla primavera all’autunno continua a produrre nuova vegetazione, diventando in poco tempo una grande pianta cespugliosa che ha bisogno di molte cimature. Durante l’acquisto preferire piante non troppo cresciute ma con vegetazione folta e fusti numerosi.

Terreno e clima: si coltiva in vaso, sul terrazzo o in casa impiegando terriccio acido e ben drenato. Nelle regioni a clima rigido non può essere coltivato all’esterno. I fiori vanno dal rosso bruno allo scarlatto, sono penduli. Si riproducono alla ripresa vegetativa. Porre le talee apicali di circa 12cm in sabbia e torba, a ripardo di un sacco di plastica trasparente per mantenere il tasso elevato di umidità.

Esposizione e luce: sempre in pieno sole, sole diretto al mattino o alla sera.

Acqua: in estate bagnare a giorni alterni e in modo abbondante. In autunno mantenere il terriccio fresco.

Concimazione: usare il concime per le acidofile ogni 3 settimane .

Clima: non teme le temperature alte. Al di sotto dei 15 gradi la pianta soffre.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.