Aeschynanthus, una verde cascata

Sono piante da appartamento e normalmente si coltivano in cesti da appendere o in ciotole da disporre in posizione sopra elevata su mensole, per far ricadere i rami.
Sono circa 170 specie rampicanti e sempreverdi. Tra queste alcune sono apprezzate come piante da fiore e altre come piante verdi da appartamento. Le foglie sono carnose e coriacee. I fiori a calice nelle specie più note. A volte risultano molto appariscenti.

Pianta di aeschynanthus gracilis, ricadente
Pianta di aeschynanthus gracilis, ricadente

Suggerimenti per le piante di Aeschynanthus: la coltivazione e’ di media difficoltà. La fioritura avviene in primavera o in estate, a seconda delle specie.
Esposizione: in autunno/inverno è necessaria una buona luminosità, ma soprattutto in estate bisogna evitare la diretta irradiazione solare. Per ottenere un buono sviluppo della pianta si deve mantenere una temperatura di 15/16 gradi. Sopporta anche temperature fino ai 7 gradi purchè l’umidità venga mantenuta bassa.

Effettuare annaffiature frequenti in primavera e in estate. La rinvasatura non è necessario effettuarla ogni anno, ma ad intervalli di circa 3 anni in primavera. Il substrato deve essere ricco di concime naturale molto filtrante. Per esempio: torba fibrosa corretta con sfango tritato. Quando ve ne sia necessità togliere la polvere dalle foglie con un panno umido.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.