Browallia, pianta con fiori decorativi

E’ una pianta annuale che comprende 6 diverse specie di piante erbacee non molto resistenti. Utilizzata come annuale, viene coltivata per le caratteristiche decorative dei suoi fiori in diverse tonalità (azzurro, bianco).

Le browallie sbocciano per tutta l’estate, fino all’inizio dell’autunno. Le foglie sono di colore verde chiaro. Si coltivano in piena terra, nelle aiuole o in vaso su balconi e terrazzo e in appartamento. In piena terra si mettono a dimora in primavera quando non c’è più pericolo di gelate. Il terreno deve essere concimato con sostanza organica. Per poterle piantare in vaso la temperatura non deve essere inferiore ai 13-15 gradi. Si collocano 3-4 piantine per vaso, utilizzando un terriccio fertile arricchito con 30 grammi di concime ternario a cessione graduale. In primavera/estate, ogni 30 giorni aggiungere all’acqua di irrigazione 10 grammi di concime complesso per decalitro.

browallia

Alle varietà che sviluppano di più applicare dei sostegni in quanto si allungano troppo e in maniera disordinata. Effettuare delle cimature.

Dove piantarla. Si piantano in posizioni soleggiate: al giardino al massimo della luce; in vaso le annaffiature devono essere regolari e moderate, senza ristagni di acqua. Per abbellire un angolo per lungo tempo conviene scegliere le fioriture prolungate della browallia speciosa, con fiori blu, viola. Per questo viene chiamato fiore di zaffiro.

Malattie. Queste piante sono soggette agli attacchi degli afidi, vanno quindi controllate spesso. Eventualmente trattare con prodotti specifici.

Elenco delle varietà di browallia:

  • browallia troll
  • browallia viscosa
  • browallia speciosa
  • browallia brown
  • browallia silverbellis
  • browallia maior

6 pensieri riguardo “Browallia, pianta con fiori decorativi

  1. Salve, possiedo un piccolo vaso con una pianta molto simile alla browallia, sia per le foglie che per i fiori, ma i suoi fiori sono rosa-lilla con venature violette, e con 4 petali. Le foglie sono verde scuro. Si tratta sempre di una specie di browallia, o si tratta di un’altra pianta ?

  2. @mira
    Browallia
    Questa pianta comprende circa 6 specie di piante erbacee, non molto resistenti, e vengono coltivate per le caratteristiche decorative dei loro fiori che si aprono in 5 lobi, in diverse tonalità (azzurro, talvolta bianco, ovvero la browallia grandiflora).
    La browallia speciosa con foglie laceolate verdi e con fiori più grandi azzurro/viola e in alcune varietà bianche o viola con gola bianca.
    La browallia viscosa con fiori azzurri, gola bianca, nella varietà può essere il colore viola più intenso oppure bianco.
    La somiglianza è con la bounvardia: la dimensione delle infiorescenze è più sostenuta. Nelle specie c’è bounvardia flava, che ha foglie laceolate e fiori gialli. Un altra qualità è la bounvardia langiflora, con fiori bianchi profumatissimi negli ibridi alti fino a 60/70cm e i fiori variano dal colore bianco, rosa, rosso e cremisi. La fioritura va da giugno a ottobre, e tra le specie nane si ricorda la bounvardia jasmiflora, caratteristica per la fioritura invernale e l’aspetto simili a quello del gelsomino.

  3. Salve, possiedo un piccolo vaso con una pianta molto simile alla browallia, sia per le foglie che per i fiori, ma i suoi fiori sono rosa-lilla con venature violette, e con 4 petali. Le foglie sono verde scuro. Si tratta sempre di una specie di browallia, o si tratta di un’altra pianta ?

  4. @mira
    Browallia
    Questa pianta comprende circa 6 specie di piante erbacee, non molto resistenti, e vengono coltivate per le caratteristiche decorative dei loro fiori che si aprono in 5 lobi, in diverse tonalità (azzurro, talvolta bianco, ovvero la browallia grandiflora).
    La browallia speciosa con foglie laceolate verdi e con fiori più grandi azzurro/viola e in alcune varietà bianche o viola con gola bianca.
    La browallia viscosa con fiori azzurri, gola bianca, nella varietà può essere il colore viola più intenso oppure bianco.
    La somiglianza è con la bounvardia: la dimensione delle infiorescenze è più sostenuta. Nelle specie c’è bounvardia flava, che ha foglie laceolate e fiori gialli. Un altra qualità è la bounvardia langiflora, con fiori bianchi profumatissimi negli ibridi alti fino a 60/70cm e i fiori variano dal colore bianco, rosa, rosso e cremisi. La fioritura va da giugno a ottobre, e tra le specie nane si ricorda la bounvardia jasmiflora, caratteristica per la fioritura invernale e l’aspetto simili a quello del gelsomino.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.