Cornus florida, arbusto e siepe

E’ una pianta molto rustica, resiste a temperature basse, ha una crescita veloce, di facile coltivazione. Fiore originario della parte meridionale del nord america, in giardino si utilizza come pianta isolata, a siepe, o in piccoli gruppi per formare una macchia di colore. Nel mese di maggio compaiono i fiori accompagnati da grandi brattee colorate. Le foglie sono di colore verde scuro, in autunno si colorano di rosso prima di cadere. Il fiore vero e proprio è piccolo e poco significativo. Ad interessare sono le brattee grandi che compaiono a maggio in questa varietà rosse.

Consigli: si pianta in pieno sole al nord, in ombra parziale al sud o dove il sole molto caldo potrebbe danneggiare le foglie. Vive allo stato spontaneo in terreni freschi. In caso di siccità e di gran caldo deve essere irrigato a interventi regolari, il terreno fertile e fresco, mai secco, ricco di humus, senza ristagni. Si pianta in autunno o in primavera limitando la potatura.

22 pensieri riguardo “Cornus florida, arbusto e siepe

  1. ho una pianta di cornus florida risiedo in provincia di venezia e la pianta è a nord.da tre anni ormai non riesce a fiorire completamante ma sbocciano delle foglioline molto piccole. dando origine a una fioritura stenta e di piccole dimensioni.cosa devo fare?

  2. Sono tante le specie del cornus florida e il cornus kousa. Preferiscono il terreno leggermente acido, e se sono in contenitore vanno rinvasati solo se le dimensioni sono eccessive all’inizio della primavera. Annaffiare solo dopo il trapianto. La fioritura avviene a primavera o estate (esposizione a pieno sole o ombra parziale). Attenzione che non abbia la malattia “il cancro del cornus” causato dal freddo. Altra malattia: il cactorum provoca dapprima la formazione di fogliame piccolo che in estate diventa prematuramente foglie rosse, dopodichè i rami cominciano a seccare.

  3. Ho un cornus che cresce molto in altezza e larghezza, vorrei ppoterlo controllare con una potatura, come posso fare? grazie per i vostri consigli
    anna

  4. Le piante di cornus allevate come alberi o grandi arbusti non necessitano di una potatura regolare, mentre le specie arbustiva e quelle coltivate per la loro corteccia, soprattutto il cornus alba e le sue varietà, devono essere tagliate a fondo, a 10/20cm dal terreno, in marzo/inizio primavera, per favorire una migliore ramificazione.

  5. io abito in provincia di venezia e vorrei piantare un cornus florida però vorrei sapere fino a che altezza e sopratutto larghezza può arrivare per capire dove posso piantarlo senza che dia troppo fastidio

    1. Il cornus florida “cherokee sunset”: le piante a pieno sviluppo raggiungono un’altezza di 5 metri e una larghezza superiore, così da presentarsi come grandi cespugli semi sferici. Non mancano però soggetti in forma di alberello spesso già così impostati dalla potatura di allevamento.
      Consiglio: scegliere un esemplare con vegetazione abbondante e ben distribuita, senza tagli o eliminazione di branche importanti. E’ una pianta di facile coltivazione, si pianta in autunno o in primavera, in pieno sole al nord, in ombra parziale al sud o dove il sole estivo è meno caldo.

  6. Ho tagliato un pezzo di ramo dall’albero cornus. Come posso fare per farle fare le radici? Per far si che cresca un altra pianta?

    1. Il cornus florida è un arbusto ramificato o piccolo albero, inserito attualmente nel genere cynxylon. Sono circa 40 specie. La moltiplicazione delle varie specie avviene seminando in autunno o in primavera, in vasi o terrine riempiti con la composta da semi John Innes, in cassone freddo. I semi possono impiegare molto tempo per germinare. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si piantano singolarmente in vasi di 7/8 centimetri riempiti con la composta john innes numero due. Più tardi si trapiantano in vivaio. Si fanno crescere per 2/3 anni prima di metterle definitivamente a dimora. Alternativamente, tutte le specie possono essere moltiplicate per mezzo di talee di legno semimaturo, lunghe 7/10 centimetri prelevate in luglio/agosto, preferibilmente con una porzione del ramo portante. Il cornus florida cherokee chief: la riproduzione si ottiene per propaggine e per talea semilegnosa da prelevare in estate.

  7. Ho una pianta di cornus florida di ca 10 anni, l’anno scorso ha fatto pochi fiori e quest’anno quasi niente. Cosa posso fare?

  8. Le piante di cornus allevate come alberi o grandi arbusti non necessitano di una potatura regolare, mentre le specie arbustiva e quelle coltivate per la loro corteccia, soprattutto il cornus alba e le sue varietà, devono essere tagliate a fondo, a 10/20cm dal terreno, in marzo/inizio primavera, per favorire una migliore ramificazione.

  9. Ho un cornus che cresce molto in altezza e larghezza, vorrei ppoterlo controllare con una potatura, come posso fare? grazie per i vostri consigli
    anna

  10. Ho tagliato un pezzo di ramo dall’albero cornus. Come posso fare per farle fare le radici? Per far si che cresca un altra pianta?

    1. Il cornus florida è un arbusto ramificato o piccolo albero, inserito attualmente nel genere cynxylon. Sono circa 40 specie. La moltiplicazione delle varie specie avviene seminando in autunno o in primavera, in vasi o terrine riempiti con la composta da semi John Innes, in cassone freddo. I semi possono impiegare molto tempo per germinare. Quando le piantine sono abbastanza grandi da poter essere maneggiate, si piantano singolarmente in vasi di 7/8 centimetri riempiti con la composta john innes numero due. Più tardi si trapiantano in vivaio. Si fanno crescere per 2/3 anni prima di metterle definitivamente a dimora. Alternativamente, tutte le specie possono essere moltiplicate per mezzo di talee di legno semimaturo, lunghe 7/10 centimetri prelevate in luglio/agosto, preferibilmente con una porzione del ramo portante. Il cornus florida cherokee chief: la riproduzione si ottiene per propaggine e per talea semilegnosa da prelevare in estate.

  11. io abito in provincia di venezia e vorrei piantare un cornus florida però vorrei sapere fino a che altezza e sopratutto larghezza può arrivare per capire dove posso piantarlo senza che dia troppo fastidio

    1. Il cornus florida “cherokee sunset”: le piante a pieno sviluppo raggiungono un’altezza di 5 metri e una larghezza superiore, così da presentarsi come grandi cespugli semi sferici. Non mancano però soggetti in forma di alberello spesso già così impostati dalla potatura di allevamento.
      Consiglio: scegliere un esemplare con vegetazione abbondante e ben distribuita, senza tagli o eliminazione di branche importanti. E’ una pianta di facile coltivazione, si pianta in autunno o in primavera, in pieno sole al nord, in ombra parziale al sud o dove il sole estivo è meno caldo.

  12. Ho una pianta di cornus florida di ca 10 anni, l’anno scorso ha fatto pochi fiori e quest’anno quasi niente. Cosa posso fare?

  13. Sono tante le specie del cornus florida e il cornus kousa. Preferiscono il terreno leggermente acido, e se sono in contenitore vanno rinvasati solo se le dimensioni sono eccessive all’inizio della primavera. Annaffiare solo dopo il trapianto. La fioritura avviene a primavera o estate (esposizione a pieno sole o ombra parziale). Attenzione che non abbia la malattia “il cancro del cornus” causato dal freddo. Altra malattia: il cactorum provoca dapprima la formazione di fogliame piccolo che in estate diventa prematuramente foglie rosse, dopodichè i rami cominciano a seccare.

  14. ho una pianta di cornus florida risiedo in provincia di venezia e la pianta è a nord.da tre anni ormai non riesce a fiorire completamante ma sbocciano delle foglioline molto piccole. dando origine a una fioritura stenta e di piccole dimensioni.cosa devo fare?

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.