Il garofano d’India

Questa pianta è facile da curare, è annuale, folta e compatta, adatta per le bordure e per le aiuole. Produce numerosi capolini di molti colori per tutta l’estate. Esistono molte varietà tra cui scegliere: ci sono piante alte fino a 35 centimetri, e altre nane (15 cm), con capolini semplici e doppi, di colori dal giallo dorato al mogano carico. Quasi tutti iniziano a fiorire dopo solo 6 settimane dalla semina, e si sviluppano in cespugli compatti.

Usate il garofano d’india per contenitori grandi, cassette da davanzale o panieri pensili. Questi esemplari non temono il gelo, sopportano il pieno solo e gradiscono la mezz’ombra. Le piante coltivate in contenitori hanno bisogno di abbondanti bagnature dopo essere state piantate. Bagnate nuovamente solo quando la terra è quasi asciutta. Le piante adulte possono richiedere molta acqua in piena estate. Se vengono bagnate poco il fogliame appassisce rapidamente.

Lascia un commento

I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure ricevi avviso anche senza commentare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.